La Tarvisio Tennis Cup va all’elvetica Lisa Sabino

30 Giugno 2018

TARVISIO. È il sorriso radioso di Lisa Sabino a illuminare la finalissima della quarta edizione della “Città di Tarvisio Tennis Cup”. La svizzera si impone nell’atto conclusivo del torneo inserito nel circuito professionistico Itf, sponsorizzato da Bluenergy e dotato di montepremi di 15.000 dollari. Nulla da fare per la brasiliana Thaisa Grana Pedretti, quarta testa di serie della kermesse, che dopo aver messo in mostra un tennis solido e concreto durante la settimana si è dovuta arrendere alla concretezza e alla potenza dell’elvetica.

A partire meglio, però, è la sudamericana, che complice qualche gratuito di troppo della rivale si porta sul 2-0 nel parziale di apertura. Sabino, però, non si disunisce e riequilibra subito il punteggio, alzando poi il livello della spinta da fondo e mettendo in difficoltà Pedretti soprattutto sulla diagonale di rovescio. L’atleta di Medrisio si porta rapidamente sul 5-2 e poi chiude il primo parziale sul 6-3. Il secondo set comincia sul filo dell’equilibrio fino al 2-2, quando Sabino “breakka” la rivale e mette il naso avanti; Pedretti ha un sussulto d’orgoglio e strappa il servizio alla rivale, provando a rientrare nel match, ma l’avversaria non si scompone e, con variazioni di gioco continue, mette definitivamente la freccia, annullando anche due break point alla rivale sul 3-4. L’occasione mancata spegne le velleità della brasiliana, mentre l’elvetica vola verso la vittoria e si impone alla fine con un doppio 6-3 dopo un’ora e quaranta di gioco.

Dopo tre edizioni vinte da atlete slovene, cambia dunque lo Stato “padrone” della Città di Tarvisio Cup, che si tinge dunque del biancorosso svizzero. Con le premiazioni, alla presenza delle autorità, cala il sipario sull’edizione 2018 della manifestazione. Appuntamento in Valcanale al prossimo anno.

Lisa Sabino

La “Città di Tarvisio Tennis Cup” è pronta a crescere ancora. L’annuncio è arrivato, durante le premiazioni dal presidente della Fit regionale, Antonio De Benedittis: «Siamo pronti ad alzare il montepremi a 25.000 dollari – svela il numero uno della Federazione – per portare Tarvisio a livelli alti. Tutto ciò è frutto di quattro anni di ottimo lavoro. Di questo beneficerà anche la località: sport di qualità e turismo possono andare di pari passo, nel nome della promozione del luogo e della regione, anche grazie al tennis di alta qualità. Così, inoltre, viene confermato anche l’alto trend qualitativo raggiunto dai tornei regionali». La novità è accolta con grande soddisfazione anche da Giuseppe Montanaro, presidente del Tennis Club Tarvisio: «Portare il montepremi a 25.000 dollari significa ospitare una kermesse ancora più prestigiosa e conferma la bontà del lavoro svolto in questi anni. La manifestazione è cresciuta molto, anche a livello di visibilità. Siamo pronti e carichi per la nuova sfida che ci attende».

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!