La Sagra di Risano è un esempio che va seguito

28 Agosto 2015

RISANO. Alle 18 di sabato 29 agosto la “Sagre de quarte d’Avost” di Risano (già pluripremiata al Concorso regionale SAGRE VIRTUOSE) organizza, assieme a Legambiente FVG, la presentazione delle innovative tecniche adottate per migliorare la gestione della festa stessa, al fine di renderle note a tutti gli organizzatori di sagre e feste che volessero utilizzarle.

Le innovazioni riguardano:

CUCINE PIROLITICHE
A partire da questa edizione la Sagra di Risano utilizzerà esclusivamente “CUCINE PIROLITICHE” per cucinare le pietanze del proprio menù (le griglie sono state definitivamente abbandonate, mentre la cisterna per produrre le braci è stata già venduta). Il motivo è che con il nuovo sistema di cottura le pietanze risultano più saporite, la cottura è più semplice, i cuochi non sono esposti al calore, ai fumi e ai vapori degli alimenti in cottura, le pietanze sono più salubri e digeribili, le emissioni in atmosfera sono ridottissime tanto da non essere percettibili, non si producono ceneri (mentre con il metodo tradizionale potevano raggiungere anche gli avventori). Le cucine pirolitiche sono molto efficienti e consentono di risparmiare energia nelle cotture (il confronto tra i due sistemi è stato: 30 kg di pellet, contro 2,5 quintali di legna con le griglie tradizionali).
Dalle “pirolitiche” non residuano ceneri, ma “biochar” (un carbone vegetale che diventa un ammendante molto prezioso in agricoltura). Le “stufe pirolitiche” sono CO2 negative, ossia riducono i gas ad effetto serra.

EM
Le pulizie sono enormemente facilitate con l’utilizzo dei Microrganismi Effettivi (EM), sia per la pulizia delle superfici, sia dei piatti, sia della lavastoviglie, sia delle griglie (quando erano in uso), ecc. Gli EM non sono pericolosi dal punto di vista sanitario e offrono maggior sicurezza igienica.

SELF SERVICE
Con il metodo SELF SERVICE le code al ritiro dei piatti sono ridotte di oltre la metà, si utilizza meno personale e la scelta delle pietanze avviene a vista diretta.

Polenta BIODINAMICA
Seguendo le indicazioni di Legambiente con il Concorso regionale SAGRE VIRTUOSE, anche la sagra di Risano si sta orientando verso prodotti di alta qualità tanto da proporre anche la polenta ottenuta da “agricoltura biodinamica” tutta da degustare.

PIATTI, POSATE E BICCHIERI LAVABILI
La sagra di Risano utilizza PIATTI, POSATE E BICCHIERI LAVABILI trovandoli convenienti sia dal punto economico, sia dal punto della razionalizzazione dell’organizzazione della sagra.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!