La Sagra (di qualità) del vino di Casarsa dal 23/4 al 4/5

26 Gennaio 2020

CASARSA. Un riconoscimento a livello nazionale – come abbiamo già riferito – è stato assegnato alla Sagra del Vino di Casarsa, una delle manifestazioni enogastronomiche storiche del Friuli Venezia Giulia: a Roma, nella Sala Koch del Senato, il presidente della pro loco Antonio Tesolin ha ricevuto il marchio “Sagra di Qualità” dell’Unpli, l’Unione nazionale Pro Loco d’Italia.

L’occasione è stata anche utile per donare alle autorità presenti, tra le quali il senatore Antonio De Poli primo firmatario del nuovo disegno di legge nell’organizzazione delle manifestazioni temporanee, i vini della Selezione di spumanti Filari di Bolle e annunciare le date della 72ma edizione della Sagra. “Si svolgerà – ha dichiarato il presidente della Pro Casarsa – dal 23 aprile al 4 maggio: 12 giorni di festa in cui non mancheranno approfondimenti culturali e sull’agricoltura, eventi sportivi e grandi occasioni di divertimento per tutte le età. In questi giorni ci riuniremo con il consiglio direttivo della Pro Loco per iniziare a definire il programma”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!