La ricotta è in… finale

9 Maggio 2014

LAVARIANO. Si conclude sabato 10 maggio la “gran cavalcata” della ricotta friulana cominciata il 23 aprile con una cena degustazione con analisi sensoriale delle ricotte, che ha visto protagoniste 8 latterie friulane e proseguita il 26 e il 27 aprile a Mortegliano, il 3 e il 4 maggio a Fontanafredda, Venzone, Enemonzo, Talmassons, Tricesimo e Ugovizza. L’evento, organizzato dal Consorzio Agrario del Fvg e che, per la prima volta, ha coinvolto 6 ristoranti stellati del Fvg, si concluderà a Lavariano dove, sabato 10 maggio dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 19 si terranno delle degustazioni alla latteria sociale turnaria di Lavariano in piazza S. Paolino, 7 (tel. 0432.767116) con visite guidate, nel pomeriggio alla latteria e a una aziende zootecnica.

Oltre un migliaio i partecipanti a questa edizione della Festa della ricotta friulana, ai quali si aggiungeranno quelli che parteciperanno all’ultima giornata a Lavariano. La produzione della ricotta, alimento un tempo povero ma oggi affatto marginale, rappresenta un fatturato che in Fvg ha superato gli 8 milioni di euro e coinvolge molti altri produttori e caseifici cooperativi, artigianali e industriali.

I 6 ristoranti stellati che dal 26 aprile al 4 maggio, hanno offerto almeno un piatto a base di ricotta sono stati Agli Amici di Godia; all’Osteria Altran a Ruda; ristorante La Taverna a Colloredo di Monte Albano; Il Cecchini a Cecchini di Pasiano in provincia di Pordenone; Al Ferarut a Rivignano (Ud); La Primula a San Quirino Pordenone.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!