La Regione deve fare scelte più coraggiose per l’ambiente

17 Luglio 2020

TRIESTE. “Un record negativo su cui la Giunta Fedriga dovrebbe fermarsi a riflettere, troppo facile liquidarlo con slogan arroganti. Non si può buttare in politica i giudizi scomodi”. Lo afferma la responsabile Ambiente del Pd Fvg Vito, a proposito delle quattro Bandiere nere assegnate da Legambiente al Fvg con l’edizione 2020 della Carovana delle Alpi, giudicate “un’opinione tutta politica” dall’assessore regionale all’Ambiente Fabio Scoccimarro.

“Sono ormai trascorsi due anni dall’insediamento di questa nuova Giunta – osserva Vito – e non c’è alcuna proposta nuova e sul fronte della sostenibilità. Anche nell’ultima legge Omnibus votata in Consiglio regionale la destra ha fatto come sempre piccoli aggiustamenti tecnico-burocratici e nulla di più. Noi abbiamo preso decisioni pionieristiche, ad esempio sulla mobilità elettrica, che stanno dando i loro risultati e i contributi per l’acquisto delle vetture ibride o elettriche aiutano a cambiare il tipo di traffico soprattutto nelle città. Serve avviare subito il bando pubblico per realizzare la rete delle colonnine elettriche su tutto il territorio regionale. Le risorse economiche ci sono già per questo progetto, cosa si sta aspettando?”. Per l’esponente dem “questi non sono tempi che possono giustificare scelte di ordinaria amministrazione; siamo infatti a una svolta cruciale che richiede azioni coraggiose per disegnare il tipo di futuro che vogliamo per il sistema regione”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!