La primavera di Moruzzo

16 Maggio 2013

MORUZZO. Domenica 19 maggio si svolgerà a Moruzzo la tradizionale Festa di Primavera, una fiera espositiva dei frutti della terra: piante, verdure, fiori, ma anche prodotti alimentari come il formaggio della latteria turnaria di Brazzacco, la carne bio e tanti altri prodotti della zona. La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco di Moruzzo in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità del comune. L’iniziativa si svolgerà in piazza a Moruzzo, una terrazza naturale verso la pianura friulana, un luogo molto bello e suggestivo che, interdetto al traffico, consente di godere appieno di una della viste più belle del Friuli.

Il programma della fiera è molto ricco, non solo per la buona adesione degli espositori ma anche per le diverse attività che si svolgeranno a margine: alle 10 apriranno gli stand, che fino al tramonto consentiranno ai tanti appassionati di piante, fiori e verdure, ma anche piccoli lavori d’artigianato di acquistare prodotti di prima qualità.

Nella sala consiliare del comune sarà visitabile sempre dalle 10, la mostra “Arte Donna”, una esposizione d’arte tutta al femminile di pittura, ceramica, fotografia, ricamo e piccoli lavori che, arrivata quest’anno alla quarta edizione, conta sulla partecipazione di circa trenta artiste e oltre un centinaio di opere esposte.

La giornata si sposa inoltre con l’iniziativa regionale di Giardini aperti. Le famiglie di Moruzzo che apriranno i lori giardini ai visitatori sono 6, un’occasione unica quindi per apprezzare la varietà e la bellezza delle essenze arboree ed il patrimonio architettonico presente a Moruzzo. Dalle 10 fino alle 13 e dalle 14,30 fino al tramonto saranno quindi visitabili i giardini privati aperti, con un servizio di bus navetta gratuito con partenza e ritorno da Piazza Tiglio. Sempre in Piazza Tiglio verrà allestito un info point nel quale sarà possibile richiedere le informazioni sui giardini visitabili. In caso di maltempo la manifestazione verrà rinviata alla domenica successiva.

In particolare, anche Spazio Brazzà apre i suoi cancelli al pubblico consentendo l’accesso al Museo Storico Pietro di Brazzà Savorgnan e al Museo Artistico Štěpán Zavřel, con un biglietto d’ingresso ridotto. Orari d’apertura: dalle 10 alle 18. Biglietto: 6 Euro. Nell’occasione sarà possibile acquistare il biglietto per lo Spettacolo di Teatro Ragazzi L’Atlante delle Città di Antonio Panzuto (liberamente ispirato a Le città invisibili, di Italo Calvino), che si terrà sabato 25 maggio, nel Giardino delle Rose a Spazio Brazzà. Lo spettacolo si sviluppa attorno a una macchina scenica che si apre e si trasforma sotto gli occhi dei bambini diventando aereo ad elica, bicicletta, lanterna magica, atlante di città dove si nascondono storie, personaggi, racconti, immagini, disegni: figure di un film che inizia e si svela lentamente. Appaiono cosi Le Città Invisibili, infilate nei cassetti, tra sportelli e nascondigli, città capovolte, immerse nell’acqua, ricamate di carta, ritagliate nel rame, costruite di corda e di spago, appese a fili sottili e trasportate da cigolanti carrucole. Si assiste allo spettacolo seduti sotto una tenda, una tenda del deserto che rende intensa e suggestiva la partecipazione dei bambini che si trovano così a viaggiare assieme a Marco Polo, viaggiatore solitario del nostri giorni, un po’ assente e stralunato che parla in rima. Biglietto Spettacolo: Intero 8 Euro; Ridotto 5 Euro. Orario inizio Spettacolo: ore  21. In caso di pioggia lo spettacolo si terrà all’Auditorium ‘Riedo Puppo’, via Divisione Julia 10, Moruzzo. In occasione dello spettacolo i Musei di Spazio Brazzà saranno aperti al pubblico dalle 19 alle 21 con ingresso gratuito.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!