La prima edizione del torneo di Jesolo agli “universitari”

12 Giugno 2014

JESOLO. Certamente l’essere una squadra che da anni si allena insieme, tanto da aver vinto anche l’ultimo campionato universitario canadese, ha agevolato quella che possiamo definire la classica vittoria a mani basse della Carleton University, che si è aggiudicata la prima edizione del Showcase Basketball Europe. L’evento organizzato dal gruppo Piubello di Udine in una climaticamente caldissima Jesolo ha accolto ben 40 atleti provenienti da tutto il mondo per questa vetrina atta, non solo a mostrare dell’ottimo basket ai turisti e agli appassionati locali, ma anche e soprattutto a far valutare agli addetti ai lavori le piccole partecipanti star tra i 18 ed i 23 anni che per due sere hanno calcato il parquet del PalaCornaro.

DSC_8892_ridI canadesi dopo aver stracciato in semifinale la Red Team con uno scarto di ben 50 punti hanno regolato l’altra finalista White Team senza grossi problemi, ma non senza quella che hanno mostrato essere la loro caratteristica ovvero una grandissima intensità di squadra, e spesso anche della panchina in piedi ad incitare i cinque in campo, in tutte e due le parti del terreno di gioco, difesa ed attacco. Un team vero e coeso che pressa gli avversari per 40 minuti e li aggredisce in attacco con tiri in transizione nella maggior parte dei casi. Primo quarto chiuso con i neri nord americani in vantaggio 31 a 18 e bianchi d’Italia a cercare di arginare lo scarto che però, minuto dopo minuto ha preso corpo. Un buon Hicks, giocatore americano a rinforzo degli italiani, ha cercato di tenere a ruota il team del duo di coach Gandini-Colnago ma senza riuscire a mettere mai in discussione il risultato finale. A metà gara il parziale è stato 52 a 33, alla fine del terzo quarto 79 a 56 per un finale fissato sul 100 a 72.

Le premiazioni hanno quindi visto il patron Massimo Piubello consegnare le coppe offerte dal Comune di Jesolo al Red Team quarto classificato, al Green Team terzo, al White team secondo ed ovviamente alla Carleton University regina di questo evento fortemente voluto dalla Regione Veneto per promuove il territorio che storicamente abbina sport alle bellezze turistiche come espresso in presentazione dall’assessore Marino Finozzi, cui ha dato manforte il collega assessore allo sport del comune di Jesolo, Ennio Valiante. Miglior realizzatore ed anche MVP del torneo è stato un incontenibile Tyson Hinz della Carleton University.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!