La Piralide ha le ore contate: arrivano i droni “contadini”

15 Giugno 2015

BASILIANO. Il Consorzio Agrario del Fvg sposa le nuove tecnologie, nella fattispecie i droni made in Friuli, e la lotta biologica alla piralide ed ha organizzato, in collaborazione a Adron Technology e a Koppert Biological Systems, un incontro tecnico sull’utilizzo dei droni in agricoltura che si terrà mercoledì 17 giugno a cominciare dalle 10 nella sede del Consorzio Agrario a Basiliano. L’incontro è diviso in due parti: una teorica in “aula” e una pratica in campo con l’applicazione con drone del tricogramma bioinsetticida.

Adron Technology è un azienda di Udine che ha sviluppato uno dei primi droni “contadini”: hanno dotato il velivolo di un dispenser che rilascia sul terreno a coordinate ben precise e preimpostate (il tutto controllato da GPS), delle capsule di cellulosa contenenti uova di Trichogramma, insetto che stermina la Piralide secondo il principio della lotta biologica. Per sviluppare il progetto, come oramai è consuetudine per chi fa ricerca, si sono dotati di una stampante 3D, con la quale hanno potuto realizzare tutti i prototipi di studio e di test. Oltre ad abbattere i tempi di prototipazione ed i costi, grazie alle geometrie realizzabili con le stampanti 3D, sono riusciti a ridurre di molto i pesi, consentendo una maggior autonomia di volo. Sono state anche sviluppate delle soluzioni che permettono il monitoraggio delle coltivazioni tramite l’equipaggiamento di specifici sensori.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!