La gioia di stare insieme pedalando sull’arcobaleno

23 Giugno 2015

PORCIA. Pedalare sui colori dell’arcobaleno per condividere il valore della famiglia e la gioia dello stare insieme. Torna domenica 28 giugno l’ormai tradizionale Pedalata sui colori dell’Arcobaleno, organizzata e promossa da L’Arcobaleno Onlus di Porcia, l’associazione che è da più di 20 anni opera a tutela dell’infanzia e della famiglia e che svolge sul territorio attività di prevenzione e formazione in ambito educativo. L’evento ciclo-turistico, arrivato quest’anno alla sua quindicesima edizione, prevede un percorso di circa 26 chilometri, attraverso i comuni di Porcia, Prata, Brugnera e Fontanafredda. La partenza, come di consueto, è stata fissata alle 9 dalla sede dell’associazione in via delle Acacie a Porcia, vicino all’Ufficio postale di via Antonio de Pellegrini.

pedalataarcobalenoporcia2Attraverso questa iniziativa, che richiama ogni anno circa 300 persone, soprattutto famiglie e tanti bambini, L’Arcobaleno intende farsi conoscere sul territorio, valorizzando la famiglia e la cura dei legami, e sensibilizzando il territorio ai temi dell’accoglienza e della solidarietà, essenza di una comunità che educa. Inoltre quest’anno, la tradizionale cicloturistica si arricchirà di un’evento speciale.

All’arrivo in oratorio, oltre al pranzo, i partecipanti potranno visitare la mostra dei lavori di laboratorio a cura de L’Arcobaleno. L’esposizione dal titolo “EmozionArti – Storie a matita ed emozioni in un click” sarà allestita al Casello di Guardia di Porcia e rimarrà aperta e visitabile ad ingresso libero fino al 5 luglio, nei seguenti orari: dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. “Una mostra per noi molto importante, patrocinata dal Comune di Porcia e realizzata in collaborazione con Foto FB di Barbara Camerotto, l’artista Alessia Poletto e il critico Vincenzo Bottecchia – spiegano dall’associazione L’Arcobaleno – con cui desideriamo presentare al territorio come e a favore di chi L’Arcobaleno svolge il proprio servizio socio-educativo che si realizza anche attraverso modalità creative che esprimono la potenzialità e il bello della persona”. La mostra verrà inaugurata sabato 27 giugno alle 16.30 al Casello di Guardia di Porcia.

La pedalata, come sempre, sarà un percorso adatto a tutte le famiglie e prevede un punto di ristoro. Inoltre, alla fine del giro ciclistico, i partecipanti potranno festeggiare insieme con un piatto di pastasciutta e dei giochi paesani in programma all’oratorio di Porcia. Non mancheranno anche quest’anno i premi: al più anziano e al più giovane partecipante, alla famiglia più numerosa, alla bicicletta più caratteristica, al gruppo più numeroso, al gruppo che arriva da più lontano. Le iscrizioni saranno raccolte lo stesso giorno della pedalata nella sede dell’associazione di Porcia. È, inoltre, possibile pre-iscriversi al negozio Filofiore, in via Marconi 12, a Porcia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!