La Cuk batte la Brito e due italiane arrivano ai quarti

28 Giugno 2017

TARVISIO. La terra tarvisiana galvanizza Pia Cuk. Già, perché la slovena, vincitrice nel 2015 della prima edizione della “Città di Tarvisio Tennis Cup”, ha firmato oggi l’impresa della giornata. La 21enne, partecipante al torneo internazionale femminile sponsorizzato Bluenergy, grazie a una wild card concessa dagli organizzatori, l’ha spuntata sulla cilena Fernanda Brito, prima testa di serie della kermesse e numero 375 al mondo, penalizzata però da alcuni problemi alla schiena.

Federica Bilardo (Foto Fabio Millo)

La nota lieta è l’approdo di due italiane ai quarti di finale. La palermitana Federica Bilardo, finalista dello scorso anno, si conferma decisamente a suo agio sui campi di Tarvisio e contro la ceca Magdalena Pantuckova, quinta favorita del main draw, dopo aver perso il tie-break iniziale ha saputo ribaltare le sorti del match e aggiudicarsi la sfida al terzo set. L’altra azzurra in evidenza oggi è Nastassja Burnett, opposta all’elvetica Ylena In-Albon. La promettente svizzera, ottava favorita del ranking e che ieri aveva strapazzato l’italiana Federica Di Sarra, è partita con il piede giusto anche oggi, ma ha dovuto poi subire il prepotente ritorno della Burnett, che nei due set successivi le ha lasciato appena due game. Un’altra testa di serie, poi, ci ha “rimesso le penne”. La possente russa Alina Silich, terza favorita del seeding, si è dovuta infatti arrendere a una concreta Szabina Szlavikovics: l’ungherese, persa la partita d’apertura, ha trovato la forza di rimontare e sorpassare la rivale con un netto 6-1 nel terzo set.

Si salvano, infine, le altre favorite. La greca Eleni Kordolaimi, seconda testa di serie, si è liberata in due partite della guatemalteca Weedon; in scioltezza anche la trionfatrice 2016 – e sesta favorita del seeding – Manca Pislak, abile a prevalere sulla rumena Duca. Vittorie in rimonta per Lisa Sabino, quarta testa di serie, sull’argentina Carla Lucero, e della slovena Nina Potocnik, tesserata con l’Atomat Udine, che dopo una vera battaglia è riuscita a spuntarla sulla ceca Prochazkova.

Domani, giovedì 29 giugno, la “Città di Tarvisio Cup” proporrà i quarti di finale a partire dalle 9. Viste le previsioni meteo incerte, il programma potrebbe spostarsi sui campi coperti, sempre in terra rossa, della vicina Warmbad-Villach, in Austria. Una decisione definitiva, comunque, sarà presa soltanto domattina. Fra i match più intriganti, spicca quello fra la greca Kordolaimi e la slovena Pislak, sempre più desiderosa di centrare il “bis” a Tarvisio. Il programma contempla anche gli incontri validi per il tabellone di doppio.

RISULTATI DI OGGI, MERCOLEDÌ 28 GIUGNO

Ottavi di finale
Eleni KORDOLAIMI (GRE, 2) batte Kirsten-Andrea WEEDON (GUA) 6-2, 6-2
Pia CUK (SLO) batte Fernanda BRITO (CHI, 1) 6-4, 6-0
Manca PISLAK (SLO, 6) batte Gabriela DUCA (ROU) 6-2, 6-1
Nastassja BURNETT (ITA) batte Ylena IN-ALBON (SUI, 8) 1-6, 6-2, 6-0
Lisa SABINO (SUI, 4) batte Carla LUCERO (ARG) 4-6, 6-3, 6-1
Szabina SZLAVIKOVICS (HUN) batte Alina SILICH (RUS, 3) 5-7, 6-4, 6-1
Nina POTOCNIK (SLO, 7) batte Tereza PROCHAZKOVA (CZE) 6-3, 1-6, 6-2
Federica BILARDO (ITA) batte Magdalena PANTUCKOVA (CZE, 5) 6-7 (4), 6-4, 6-2

IL PROGRAMMA DI DOMANI, GIOVEDÌ 29 GIUGNO

Tabellone principale – Quarti di finale
Pia CUK (SLO) vs. Nina POTOCNIK (SLO, 7)
Federica BILARDO (ITA) vs. Szabina SZLAVIKOVICS (HUN)
Manca PISLAK (SLO, 6) vs. Eleni KORDOLAIMI (GRE, 2)
Lisa SABINO (SUI, 4) vs. Nastassja BURNETT (ITA)

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!