La Coop Casarsa a favore delle scuole del territorio

29 Settembre 2016

CASARSA. I soci della più grande cooperativa di consumo con sede centrale in Friuli Venezia Giulia sono pronti a dare il loro contributo per le scuole del territorio: è iniziata la seconda edizione dell’iniziativa “Cari soci fate i buoni…scuola”, che al suo esordio ha visto i soci di Coop Casarsa donare oltre 358 mila punti spesa, versati dalle loro tessere nei buoni scuola consegnati poi a una quindicina di scuole del territorio. Queste hanno poi indicato i materiali didattici a loro necessari (dalla carta e i pennarelli fino a dizionari, microscopi e personal computer) che poi la cooperativa ha donato loro.

“Un progetto – ha dichiarato Mauro Praturlon presidente di Coop Casarsa -, quello dei buoni scuola, che ha avuto grande successo e che proporremo di nuovo in questo nuovo anno scolastico: ancora una volta la generosità dei nostri soci ci ha permesso di dare un contributo concreto e significativo a favore del territorio e delle comunità che fanno riferimento ai nostri punti vendita e confidiamo che le adesioni possa aumentare”.

Con la ripresa dell’anno scolastico si potrà partecipare alla nuova edizione. Ai dirigenti delle scuole attive sul territorio servito dai punti vendita di Coop Casarsa nelle province di Pordenone, Udine e Treviso, verrà inviato il nuovo catalogo dal quale potranno scegliere i materiali didattici e conoscere il relativo numero di buoni necessari per ottenere i premi. I soci potranno iniziare a devolvere i propri punti fedeltà sostenendo così di fatto le scuole frequentate dai loro figli e nipoti. Un passaggio è però fondamentale: la comunicazione da parte delle scuole della propria adesione all’iniziativa, da inviare agli uffici di Coop Casarsa.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!