La città dei giovani

9 Novembre 2012

UDINE. La città è un bene comune, uno spazio fisico e simbolico che i giovani ereditano in una forma che spesso si crede immutabile e con cui imparano a convivere. Ma la città può essere ripensata e trasformata: basta avere gli strumenti giusti. Le Arti, intese anche come un insieme di professionalità “all’opera” possono fornirli, insieme all’opportunità di lavorare nella e per la propria città. Da questa considerazione prende forma a Udine il progetto Magic, Mestieri Artistici per Giovani Innovatori e Creativi, realizzato nell’ambito di Creatività Giovanile, promosso e sostenuto dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani e di cui il Comune di Udine è capofila, progetto che coinvolge, oltre il Comune di Carlino, alcune tra le più importanti ed attive realtà associative e cooperative della Città e della regione.

Questa rassegna didattico-creativa prenderà il via il 30 novembre 2012 e proseguirà fino a settembre 2013; è rivolta ai giovani ed è nata per offrire loro la possibilità di arricchire le proprie esperienze, oltre che per conoscere e mutare lo spazio urbano in cui vivono. Il primo bando, per la selezione di tre giovani writers e street-artists, scade l’11 novembre. I vincitori realizzeranno tre interventi di creatività urbana (ICU), sotto forma di opere di pittura murale, da realizzarsi a Udine e a Carlino.

Il secondo bando, che scade il 23 novembre, affiderà 4 borse lavoro a dei giovani da utilizzare nelle quattro botteghe: Teatro, Cinema, Arti grafiche e della visione, Design industriale. Le botteghe dell’arte sono il fulcro dell’intera rassegna e si articolano in due tipologie integrate di offerta formativa: i corsi propedeutici, che inquadrano i problemi generali, teorici e artistico-creativi di uno specifico linguaggio, e i corsi miranti a insegnare una tecnica, un “mestiere” specifico, attraverso lezioni frontali e laboratori. I corsisti interessati a partecipare alle botteghe troveranno a breve online anche i moduli per iscriversi.

Tutto questo è gratuito, condiviso, sostenibile, aperto a tutti i giovani tra i 16 e i 35 anni: tutto questo è Magic! Una rete di enti pubblici, associazioni e cooperative nata per CibArti. Info e bandi su www.magicudine.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!