Juvenilia Rugby tra gli scolari: una positiva esperienza

2 Giugno 2021

BAGNARIA ARSA. Un mese di lavoro a 360°, ecco quello che la macchina societaria della Juvenilia Bagnaria Arsa rugby ha messo in campo per portare a termine un progetto scuola tanto entusiasmante, quanto programmaticamente impegnativo. I tecnici Juvenilia, tutti formati Fir – Federazione Italiana Rugby – si sono alternati nella scuola primaria “Margherita Hack” di Bagnaria Arsa e hanno cercato di coinvolgere tutti e 144 gli allievi dell’istituto. Non potendo contare sull’uso del pallone, tante le limitazioni dovute alla pandemia, la motricità è stata messa al centro dell’intervento, così da far conoscere certi movimenti del rugby, nel bel mezzo di tanto divertimento.

“Abbiamo vissuto un’esperienza fantastica – commenta Francesco Cirinà, vicepresidente della Juvenilia e uno dei tecnici che è intervenuto nel progetto scuola -: lavorare con i bambini è stato entusiasmante e loro sono stati davvero bravi e vogliosi di mettersi alla prova. Se abbiamo avuto un riscontro? Certamente, sono stati tanti i bambini che sono venuti a provare e si sono tesserati in U8. Un passo importante per noi che vogliamo essere sempre più parte integrante del territorio della Bassa friulana e, nello specifico, di Bagnaria Arsa”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!