International Coffee Day Eventi nella capitale (Trieste)

30 Settembre 2021

TRIESTE. Il primo ottobre è universalmente riconosciuto come giornata mondiale del caffè da quando, nel 2015, in concomitanza con l’Expo di Milano, l’Ico (International Coffee Organization) ha deciso di promuovere e celebrare la bevanda più consumata al mondo. Una giornata di eventi legati al mondo del caffè, ma anche di riflessioni su grandi temi sociali, quali la sostenibilità e il commercio equo e solidale, ponendo il focus sulla situazione dei coltivatori. Quest’anno il tema principale ruota intorno a un programma per sostenere la prossima generazione di giovani donne e uomini nel caffè, dando vita alle loro idee innovative a beneficio dell’intera comunità per sostenere e rilanciare il settore. In Italia è soprattutto la Sca Italy (Speciality Coffee Association) a fare da promotore a questa giornata, organizzando una serie di eventi congiunti su tutto il territorio nazionale dal titolo Coffee Boom, con l’obiettivo di aprire al pubblico le porte del movimento “specialty coffee”.

Anche Trieste, riconosciuta ufficialmente nel 2015 come Capitale del caffè e unica città a poter vantare la completa rappresentazione dell’intera filiera, è coinvolta nelle celebrazioni grazie a Imperator, storica azienda cittadina leader nell’importazione e commercializzazione del caffè verde. Insieme agli altri due marchi del gruppo, Bloom Coffee School e Bloom Specialty Coffee, l’azienda della famiglia Polojac vuole accendere i riflettori sulla centralità del ruolo di Trieste nel commercio del caffè. Nel corso della giornata infatti verranno organizzati, nella sede di Campo del Belvedere, incontri divulgativi e formativi dedicati a giornalisti e scuole di formazione con una visita anche ai magazzini del porto.

A corollario, la presentazione del progetto High Value Coffee, un servizio innovativo di tracciabilità che integra tecniche biomolecolari avanzate per una identificabilità su base genetica del caffè, con analisi chimiche e sensoriali che garantiscono la preservazione di elevati standard di qualità lungo tutta la filiera e confermano l’identità di un caffè unico, tracciabile e sostenibile. In chiusura è previsto un evento aperto al pubblico, al Caffè Antico Ponterosso nel cuore della città. Qui, a partire dalle 18,30, si potranno sorseggiare delle rivisitazioni in chiave caffeicola delle ricette più classiche di alcuni drink.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!