Incontro a Gorizia con l’on. Zan che illustrerà il Ddl

2 Settembre 2021

Alessandro Zan

GORIZIA. Ultimo, importante appuntamento della Pride Week prima della parata finale del 4 settembre: venerdì 3, alle 20.30. Ospiti del Fvg Pride saranno l’Onorevole Alessandro Zan, esponente del Partito Democratico e attivista Lgbtqia+ italiano, relatore del disegno di legge noto come “Ddl Zan” e la Senatrice Alessandra Maiorino, esponente del Ms5 e componente della Seconda Commissione permanente (Giustizia), della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani e della Commissione di inchiesta sul Femminicidio.

Durante la serata, che si svolgerà al Conference Center di Gorizia, in via Alviano 18, si parlerà della proposta di legge Zan e altri, che reca il titolo “Modifiche agli articoli 604-bis e 604-ter del codice penale, in materia di violenza o discriminazione per motivi di orientamento sessuale o identità di genere” (569). «La difesa dei diritti dovrebbe riguardare tutti – dichiara la Senatrice Alessandra Maiorino -, non dovrebbe essere una questione politica o partitica. Ma in Italia non sempre succede e alcuni si sono apertamente schierati contro l’iter di questa proposta di legge».

Alessandra Maiorino

La proposta di legge tenta di colmare un vuoto della legislazione italiana in materia di tutela dalla violenza e dalle discriminazioni ai danni della comunità Lgbtqia+ e non solo. Insieme a chi ha firmato e promuove la stessa in Parlamento e in Senato, si discuterà dei suoi contenuti, del suo iter di approvazione e del futuro di questo disegno di legge. «Un passaggio fondamentale della legge riguarda i percorsi di educazione nelle scuole: senza una prevenzione culturale non si va da nessuna parte perché il reato penale dovrebbe essere scontato e rappresenta il minimo cambiamento necessario», conclude Maiorino.

Per accedere è obbligatorio possedere la certificazione verde (green pass), per questo si chiede di arrivare con qualche minuto di anticipo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!