Incontriamo i lemuri

3 Luglio 2012

LIGNANO. Anche quest’anno a Lignano torna l’appuntamento con “Esplorando il mare”, il progetto di educazione ambientale organizzato dalla Onlus del Parco Zoo Punta Verde, in collaborazione con il Consorzio Spiaggia Viva. “Questa iniziativa – ci racconta Maria Rodeano – entusiasma ogni estate centinaia di bambini e ragazzi fra i 5 e i 12 anni in vacanza nella località balneare che hanno la possibilità, attraverso il gioco e il divertimento, di conoscere ed esplorare le principali caratteristiche del mare e dei suoi tesori per imparare così a preservarli”. Dal lunedì al venerdì, dalle 16 alle 18, in nove differenti postazioni (ufficio 3 a Riviera, tra l’ufficio 5-6 e 7 bis-8 a Pineta, e gli uffici 19 Sabbiadoro, 15-16 Portofino-Gabbiano, 13 Lidocity, 8 Lido del Sole, 6 e 2-3 Italia-Lignano) si svolgeranno diverse attività ricreativo-educative gratuite dove si potrà familiarizzare con l’ambiente marino e riflettere sull’eccezionale risorsa che esso rappresenta.

In questi giorni al Parco zoo hanno preso il via anche gli incontri a tu per tu con i lemuri ossia la possibilità di provare l’esperienza unica di entrare a stretto contatto con le vivaci proscimmie del Magadascar e osservare le loro acrobazie. Accompagnati dagli educatori e suddivisi in gruppi composti da un massimo di otto persone, dopo aver acquisito nell’area didattica dedicata molte informazioni sul Madagascar e sullo stato di conservazione di questi animali in pericolo di estinzione, si può entrare all’interno del loro reparto. Qui, sempre con molta attenzione e nel pieno rispetto delle loro abitudini, si possono avvicinare e conoscere le splendide proscimmie. Chi partecipa agli “Incontri ravvicinati con i lemuri”, inoltre, contribuisce direttamente alla ricerca e alla conservazione di questa specie, poiché i proventi derivanti dalla quota di iscrizione vengono devoluti a favore di un progetto che il Parco Zoo Punta Verde in collaborazione con l’Università di Pisa, il Giardino Zoologico di Pistoia e il Parco Zoo Falconara sta conducendo nella riserva di Berenty. Parte dei proventi vengono inoltre utilizzati per contribuire alla scolarizzazione dei bambini presenti nel villaggio. Gli incontri si tengono nelle giornate di lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle 10 e alle 11. L’età minima richiesta per poter accedere nel reparto dei lemuri è di 5 anni.

Prosegue anche “Estate allo Zoo”, l’avvincente centro estivo a contatto con la natura e gli animali (c’è ancora qualche posto disponibile per agosto). Il Parco Zoo Punta Verde ha recentemente attivato anche un nuovo servizio di biglietteria online: uno strumento facile e alla portata di tutti che, attraverso il sito www.parcozoopuntaverde.it, consente di acquistare in anticipo il biglietto d’ingresso allo Zoo. “In questo modo – afferma il direttore Maria Rodeano – offriamo anche un’opportunità a chi, ad esempio, desidera fare un regalo originale agli amici amanti della natura. Il biglietto, utilizzabile nell’arco di tutta la stagione, può essere infatti recapitato al destinatario via posta elettronica.”

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!