In malga sta nascendo il Montasio Pdm pronto in 60gg

4 Luglio 2020

CHIUSAFORTE. Nel cuore dell’Altipiano del Montasio, in quota a circa 1.600 metri, dalle mani esperte dei casari della Malga Montasio prende forma il formaggio Dop Pdm – Prodotto della Montagna. E il 1° luglio segna la data d’inizio della nuova produzione del 2020 di questo formaggio alpino, espressione autentica del territorio e dell’ambiente in cui nasce.

“Solo qui, in estate, si produce il formaggio Montasio d’alpeggio, con il latte dai profumi di erba, fieno e fiori – afferma il presidente del Consorzio di tutela, Valentino Pivetta – e quando giunge l’autunno, dopo una stagionatura minima di 60 giorni – arriva il momento giusto per gustarne la straordinarietà dei sapori, unici e irripetibili. Ed è proprio l’alimentazione delle bovine libere al pascolo, il benessere delle vacche, l’aria buona di montagna e la qualità del latte fresco raccolto, a donare a questo Montasio Pdm una straordinaria combinazione di aromi e sapori ineguagliabili”.

Malga Montasio è gestita direttamente dall’Associazione Allevatori del Friuli Venezia Giulia e accoglie ogni estate – da giugno a settembre – le vacche sia da carne che da latte di diversi piccoli produttori. “Sono circa 200 le bovine che quest’anno ci consentono di fare il Montasio Dop di Malga Pdm – racconta orgoglioso il Direttore dell’Associazione, Andrea Lugo – un formaggio che ha caratteristiche di eccellenza, date dalla bravura dei nostri casari e dalle tante essenze che offre questo Altopiano”.

Il Montasio Pdm permette quindi di identificare un territorio che produce alta qualità in un ambiente incontaminato, diventando esso stesso, attrazione per un turismo alla ricerca di sapori ed emozioni particolari. Malga Montasio offre inoltre una cucina casalinga forte dei più gustosi piatti tradizionali, quali il frico preparato con Montasio Dop. C’è inoltre la possibilità di acquistare i prodotti freschi nello spaccio alimentare e di pernottare grazie alla presenza di cinque camere con vista sulle montagne. La Malga quest’anno offre anche un servizio in più: la possibilità di usufruire del pranzo al sacco e fare un picnic tutto speciale.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!