In 43mila per la Mela

8 Ottobre 2012

PANTIANICCO. La Mostra regionale della mela è arrivata a chiudere la 43ma edizione con 43 mila visitatori. Termina con questi numeri il tradizionale appuntamento dedicato alla mela Tipicamente Friulana, nella casa del Sidro di Pantianicco. Due settimane di convegni, degustazioni, concorsi, gare sportive e giochi per bambini. Tra le ultime premiazioni, vanno ricordate le tre vincitrici del “Concorso torte a base di miele e mele”. Sul tavolo della giuria sono arrivati 24 dolci fatti in casa. Al primo posto la torta di Lara Picco di San Daniele del Friuli, al secondo quella di Elena Zanussi di Pantianicco e al terzo quella di Alba Mauro di Sedegliano. Durante l’ultimo fine settimana della Mostra della mela sono stati resi noti anche i nomi delle aziende “medaglia d’oro” che hanno partecipato al 23° Concorso mieli, indetto dalla Pro Loco Pantianicco in collaborazione con il Consorzio Apicoltori, che producono il miele migliore: Gregorio Ziraldo (acacia), Apicoltura Diego Polese (castagno), Andrea D’Orlando (tiglio), Francesco Belligoi (tiglio-castagno), Marina Mongiat (speciali), Luigi Riva (millefiori), Apicoltura avianese di Pietro Ventura (millefiori di montagna e alta montagna).

“Quest’anno abbiamo confermato il numero di visitatori della scorsa edizione – ha dichiarato il presidente della Pro Loco Lucio Cisilino, che organizza la manifestazione in collaborazione con il Comune di Mereto di Tomba – merito delle tante iniziative che vanno a comporre la Mostra della mela, fatta non solo di momenti ludici, ma anche di riflessione e studio del settore agricolo e in particolare della melicoltura. Dallo scorso anno abbiamo anche il riconoscimento del Tipicamente Friulano, che conferma la qualità dei prodotti disponibili a Pantianicco”. Durante le due settimane, infatti, sono stati venduti litri di sidro, quintali di mele, centinaia di pomelle e chili di miele, tutti prodotti a chilometri zero e premiati nel corso della Mostra regionale della Mela, che dà appuntamento al 2013.

E’ stato lo sport a scrivere la parola “fine” alla manifestazione con il 14° Memorial Franco Cragno. La gara ciclistica amatoriale valevole per il Gran Premio Internazionale della Consulta si è disputata domenica nei paesi intorno a Pantianicco su un circuito di 17 chilometri ripetuto quattro volte. Sono saliti sul gradino più alto del podio: Mattia Refi (Team Professional Bike) nella categoria cadetti, Nicola Forgiarini ( Asd GS De Luca) categoria Junior, Edy Cattelan (Team Orogildo 2000) per i Senior e Omar Calederan (Asd Gruppo Ciclistico Clima Siai) per i Veterani. Nelle categorie Gentlemen, Supergentlemen 1 e Supergentlemen 2 primi classificati rispettivamente Bruno Zanette (Team Orogildo 2000), Riccardo Tarlao (Asd Gs De Luca), Denis Marangone (Asd San Giovanni del Livenza). Prima tra le donne Ulla Iacumin dell’Asd Chiarcossi Help Haiti. I migliori piazzamenti in assoluto sono stati quelli della società “Asd Gs De Luca” di Venezia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!