Imprenditori etici per un giorno 

18 Marzo 2015

10394072_10153197110253594_2189578192523779763_nTORREANO DI MARTIGNACCO – Grande successo per la 12^ edizione del Mercatino Internazionale della Bontà andato in scena domenica 15 marzo presso il centro commerciale di Città Fiera di Martignacco – Udine. Un appuntamento di festa in grado di far incontrare i ragazzi di diverse nazionalità, ai quali è stata trasmessa l’importanza del valore del rapporto tra etica ed economia per unire aspetti ludici ed educativi. 35 le adesioni al Mercatino Internazionale della Bontà di scuole friulane, croate e slovene e delle famiglie. 2.767 euro sono i fondi raccolti quest’anno a favore di Operation Smile Onlus.

La scuola che quest’anno si è distinta per la raccolta fondi più alta è stata la Primaria Dante Alighieri di Buttrio.

Ad ospitare l’evento come di consueto il centro commerciale Città Fiera trasformato per una domenica in una grande piazza animata dai giovani studenti intenti a vendere piccoli oggetti realizzati a mano o giocattoli non più usati. I giovani protagonisti hanno suddiviso poi il profitto, raccolto con le vendite, tenendo per se il 70% dei proventi e devolvendo il 30% alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus, così come la cifra simbolica di 10 euro necessari per affittare lo spazio espositivo e di vendita.

I fondi raccolti quest’anno, corrispondenti a 15 interventi, sono stati utilizzati per contribuire alla missione che si è svolta a Tegucigalpa in Honduras dove sono stati effettuati in totale 144 interventi chirurgici.

Inoltre anche quest’anno il “Mercatino Internazionale della Bontà” è stato arricchito dalle esibizioni degli “Ambasciatori Junior”, curate dai ragazzi delle scuole. In sintesi, tutti i partecipanti sono stati chiamati a indossare i panni di “ambasciatori” della propria terra natia, svelandone l’identità e l’ospitalità attraverso balli, canti popolari, proverbi e rappresentazioni teatrali. Anche per la 12° edizione i bambini e ragazzi delle scuole hanno potuto partecipare a numerosi laboratori gratuiti curati da The Groove Factory, scuola di musica del centro commerciale, la Fornacina, studio di ceramica e l’Associazione Nest che ha fatto conoscere da vicino l’universo delle video riprese. Laboratori che svelano le aspirazioni dei giovani protagonisti della giornata del Mercatino che quest’anno ha visto la partecipazione anche dell’aspirante giornalista della redazione del Messaggero Veneto Scuola Veronica Zannier, che si è immersa nello spirito dell’evento per raccontarlo ai lettori del quotidiano.

L’Assessore Pagnutti per il Comune di Martignacco, il Sindaco Andrea Pozzo per Pasian di Prato hanno portato il loro saluto alle scuole, insieme a Confindustria di Udine, per Confcommercio Udine era presente Andrea Freschi e per il Club Unesco di Udine Renata Capria D’Aronco.

La manifestazione godeva del patrocinio di Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, Provincia di Udine, Comuni di Udine, Pasian di Prato, Martignacco, Majano, Hermagor, Pirano, Associazione Piccole e Medie Industrie del Friuli Venezia Giulia, Confartigianato, Confcommercio, Confindustria di Udine, Club Unesco di Udine, Associazione Etica ed Economia di Udine ed Università degli Studi di Udine.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!