Il turismo e la Grande Guerra

22 Maggio 2014

GORIZIA. In occasione della commemorazione del Centenario della Grande Guerra, che tutta Europa celebra a partire dal 2014, Nordest Comunicazione Eventi organizza in Piazza Cesare Battisti a Gorizia la prima “Borsa Europea del Turismo della Grande Guerra”, in programma dal 23 al 25 maggio 2014. L’iniziativa, unica nel contesto italiano, si sviluppa strategicamente a Gorizia – tra i territori simbolo dello svolgimento del Conflitto – e vuole essere un luogo d’incontro per iniziare a elaborare in modo sinergico e coordinato l’offerta turistica che interesserà il periodo 2014-2018.

PiazzaEuropa_Archivio TIC Nova GoricaUn appuntamento per riflettere sulla storia dell’Europa e sull’eredità del conflitto ma soprattutto un’opportunità unica per soggetti privati e pubblici, italiani ed europei, per pensare ai luoghi della Grande Guerra anche in chiave turistica e alla quale non poteva mancare il Gruppo Hit, da tempo attivo per la promozione del turismo della memoria sul territorio di confine tra Italia e Slovenia. La corporate multinazionale turistica slovena, con sede a Nova Gorica, è tra gli espositori della Borsa assieme al TIC Nova Gorica e, nelle giornate di venerdì 23 (ore 10.00 – 22.00) e sabato 24 maggio (ore 10.00 – 21.00) presso l’area B2B allestita in Piazza Cesare Battisti, presenterà i nuovi pacchetti turistici transfrontalieri dedicati alla scoperta dei luoghi che hanno fatto da scenario alla Prima Guerra Mondiale realizzati in collaborazione con SPIRIT Slovenia e TurismoFVG.

I tre pacchetti (“Alla scoperta della storia e dell’enogastronomia della regione Goriška, del Carso e della valle del fiume Isonzo”; “Alla scoperta della storia e dell’enogastronomia della regione Goriška e del Carso” e “Alla scoperta della storia e dell’enogastronomia della regione Goriška in bici”) prevedono ciascuno un percorso transfrontaliero con soggiorno in almeno due località, una in Friuli Venezia Giulia e una in Slovenia. Gli itinerari porteranno i turisti alla scoperta delle molteplici esperienze che si possono rivivere in questi luoghi storici come: la visita delle trincee e degli altri luoghi del conflitto, dei musei, dei memoriali e delle località simbolo come Gorizia, Nova Gorica, Caporetto/Kobarid e il Monte Kolovrat; passeggiate tra gli scenari naturalistici e degustazioni dell’enogastronomia tipica del territorio; approfondimenti sul tema attraverso le grandi testimonianze letterarie di Ungaretti, Saba, Slataper e, a fine giornata, rilassanti soste benessere presso i centri benessere delle strutture ricettive. Tra questi spicca la Spa Perla, un santuario della pace e del relax fisico e mentale situato all’interno del Perla, Casinò & Hotel a Nova Gorica. Qui gli ospiti potranno anche passare piacevoli serate godendosi un concerto, uno spettacolo di ballo o di cabaret. Oltre al Perla le altre strutture ricettive del Gruppo Hit previste per l’accoglienza sono il Park, Casinò & Hotel e gli alberghi Lipa e Sabotin.

Condividi questo articolo!