Il Siberian Husky sul podio

7 Maggio 2012

PRADAMANO. Con 400 esemplari iscritti si è conclusa con successo la 16° Esposizione Nazionale Cinofila, nel parco della splendida Villa Giacomelli di Pradamano, manifestazione organizzata dal Gruppo Cinofilo Friulano (delegazione per la provincia di Udine dell’E.N.C.I.) in collaborazione con la Pro Loco Pradamano, sotto il consorzio delle proloco Torre – Natisone. L’evento, svoltosi domenica, ha registrato per l’esattezza 401 iscritti. Ad assistervi ben più di 400 spettatori, fra curiosi e appassionati, per cogliere un’occasione unica ed irrepetibile, considerando anche il fatto che un evento di tale valenza mancava in provincia dal 2004.

Elevato il numero di razze presenti e il livello dei soggetti, attentamente esaminati dai giurati Giulio Bezzecchi, Paola Bortolotto Zambelli, Gabriele Dondi, Gianercole Mentasti, Mario Migliarini, Alenka Pokorn, Piergiovanni Staderini, insieme ai vari commissari di Ring. Non sono mancati gli spettacoli, che hanno esaltato il pregio e la regalità specie di alcuni esemplari, creando eventi nell’evento e convogliati nella premiazione Best in Show, con i migliori classificati degli otto raggruppamenti, frutto di un’intera giornata di selezioni. Il terzo posto, conquistato dal Coker americano e il secondo dal Chihuahua a pelo corto, sono stati premiati rispettivamente dal Presidente della Pro Loco di Pradamano, ing Vittorio Zanon e dal Consigliere regionale Giorgio Venier Romano, mentre sul podio è salito con maestosa regalità il Siberian Husky, gratificato del primo premio da Raffaele Barberio, presidente della Domovip.

Soddisfatti non solo i vincitori ma soprattutto gli organizzatori, che come Gruppo Cinofilo Friulano, hanno voluto ringraziare pubblicamente la macchina logistica della ospitante Pro Loco di Pradamano che ha permesso loro, nonostante la giornata di maltempo, di dare giusto contorno, svolgimento e visibilità a una manifestazione di elevata caratura, auspicando in tal modo di continuare e rafforzare la collaborazione per future edizioni, non senza dimenticare l’accogliente ospitalità del Tipicamente Friulano con i suoi tanti prodotti enogastronomici, artistici ed artigianali.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!