Il Risorgimento delle donne

12 Ottobre 2011

Ma il Risorgimento d’Italia è stato fatto soltanto dagli uomini? Evidentemente no, dal momento che il ruolo femminile ha avuto la sua parte, spesso decisiva. Non si tratta soltanto di donne che hanno affiancato gli artefici dell’Unità d’Italia, ma anche di personaggi femminili che si sono mossi in maniera autonoma, propugnando e catalizzando questo importante ideale. Per non parlare di tutte quelle “sconosciute” figlie del popolo che hanno partecipato a moti, rivolte e scontri. Sarà questo il tema del convegno “Un Risorgimento al femminile” che si svolgerà venerdì 14 ottobre, alle 10,30, nella Sala Tarantelli in via Ciconi 16 a Udine, organizzato dalla Cisl Pensionati e dal Coordinamento donne dell’Udinese e della Bassa friulana.

Partendo dal quadro generale dei “150 anni”, ci si soffermerà sul ruolo femminile a livello nazionale illustrando la nuova immagine della donna, per poi scendere nel particolare della partecipazione friulana all’anelito di unità nazionale. Relatori saranno il professor Fulvio Salimbeni e la professoressa Fabiana Savorgnan di Brazzà, docenti entrambi di Storia contemporanea all’Università di Udine, che saranno presentati dalla coordinatrice donne Fnp-Cisl Maria Mestroni. Le conclusioni saranno tratte da Giulio Greatti, segretario generale della Fnp-Cisl Udinese-Bassa friulana.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!