Il premio Mela Friuli 2019 va a un’azienda di Spilimbergo

29 Settembre 2019

MERETO DI TOMBA. La 50esima Mostra Regionale della Mela di Pantianicco dopo il pomeriggio dedicato al convegno tecnico sui cambiamenti climatici a cura di Ersa sabato 28 settembre ha visto l’assegnazione del Premio “Mela Friuli 2019” rivolto alle aziende regionali di eccellenza e alle migliori cassette di mele. La Commissione tecnica incaricata dalla Pro Loco Pantianicco era composta da rappresentanti delle diverse istituzioni regionali quali: Emilio Beltrame, Regione, Michele Fabro Ersa, Luigi Fabro tecnico frutticolo, Marco Gani Arpa Fvg, Paolo Ermacora Università di Udine, Leonardo Barberio Consigliere regionale, Barbara Oian tecnico Ersa e Daniele Della Toffola oltre da Guerrino Della Picca e da Elvio Cisilino, per la pro loco stessa.

Il Premio Mela Friuli 2019, giunto quest’anno alla sua 50esima edizione, è assegnato sulla base di rigorosi parametri posti dalla commissione di tecnici ed esperti che durante l’estate visita la settantina di aziende partecipanti, per valutarne i risultati ottenuti nell’annata e il management aziendale nel suo insieme compresa la cura degli aspetti della commercializzazione e del marketing. L’ambito riconoscimento quale migliore azienda “Mela Friuli 2019” è stato consegnato a Le Rive di Raffl Manfred di Splimbergo, che “si è distinta per la produttività e la qualità del prodotto, per il costante rinnovo varietale, per la conduzione aziendale puntuale e volta all’innovazione tecnologica, per l’infrastrutturazione aziendale, per la gestione agronomica e fitosanitaria del frutteto in un’area che negli ultimi due anni era sotto forte pressione per la massiccia presenza della cimice asiatica”.

Per l’anno 2019, ha vinto il premio come migliore azienda frutticola biologica quella di Franceschini Paolo di Mortegliano “per la produttività e la qualità del prodotto in una stagione estremamente difficile da un punto di vista della gestione fitosanitaria, grazie alle scelte operate da diverso tempo nella protezione del frutteto con reti anti-insetto e nell’utilizzo di varietà resistenti alle patologie fungine”. Questi gli altri premi: come migliore azienda frutticola (di piccole dimensioni) non superiore ai tre ettari viene nominata per il secondo anno consecutivo l’azienda agricola di Pez Pio di Beano – Codroipo; come migliore azienda frutticola montana l’azienda agricola Podrecca di Dario Nereo di Lorenzaso -Tolmezzo.

Per le “migliori cassette di mele” portate in esposizione (e visibili al pubbico) la giuria di tecnici ha considerato come qualità (cultivar) migliori quelle presentate dalle seguenti aziende agricole: Pierigh per le mele “Gruppo misto”; Bant per le “Golden”; La Tiepola per le “Gala” e con le “Granny Smith””; Pinzano per le “Stark”; Pez per le “Fuji”; Franceschinis per le mele realizzate con coltivazione “biologica”; Podrecca per le mele “autoctone” (cultivar Di Corone).

Mercoledì 2 ottobre proseguono i festeggiamenti per la 50.a Mostra regionale della Mela organizzata dalla Pro Loco di Pantianicco con il sostegno della Regione e di Ersa. La festa dopo 50 anni è diventato punto di riferimento non solo per gli appassionati e i tecnici del settore, ma anche per gli appassionati dei sapori autentici e dei prodotti agroalimentari tipici del nostro territorio. In degustazione menù variegati di ricette tipiche da consumarsi nei grandi spazi coperti, come le mele croccanti di raccolta oltre ai noti dolci come fagottini, strudel e la frittella di mele locale denominata Pomella insieme al sorbetto meloso. Alle 20.30 con la serata culturale dedicata al vincitore del premio Pantianins tal Mont assegnato ad una persona che si è distinta nel mondo fra quanti sono emigrati e sono originari cittadina del Medio Friuli.

Giovedì 3 sarà di scena, dopo la tradizionale gara di briscola, la serata del miele organizzata dal consorzio apicoltori, l’Arpa del Fvg e la ProLoco Pantianicco: alle 20.30 si svolgeranno un convegno tecnico e le premiazioni del 29esimo Concorso Mieli Città di Pantianicco, a cui seguirà la cena conviviale aperta al pubblico interessato (iscrizioni entro domenica 29 settembre via sms al 340 8685524 o scrivendo all’indirizzo mail: giorgiacisi@gmail.com).

Dopo altre due serate di intrattenimento il 4 e 5 ottobre, gran finale domenica 6, una delle serate più attese della festa, quella del concorso Miss Mela & Mister Melo in collaborazione con Astol Models. Nell’arco della stessa giornata si terrà il pranzo con la grande comunità di Pantianicco alle 12.30 e la gara ciclistica per amatori, il 21esimo trofeo Franco Cragno alle 14. Nel pomeriggio alle ore 15 anche intrattenimenti per i più piccoli e musica con l’orchestra Collegium alle 20.

Apertura chioschi: venerdì dalle ore 19, sabato dalle 18 e domenica dalle 9. Cucina aperta: venerdì e sabato ore 19 – 23, domenica ore 11.30 – 14.30 e ore 18.30 – 23.

Condividi questo articolo!