Il Ministro Giannini incontra gli studenti del Convitto Paolo Diacono

3 Luglio 2015

ROMAGiannini– Nei giorni scorsi il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini ha voluto incontrare a Roma una rappresentanza degli studenti del Convitto Nazionale ‘P. Diacono’ di Cividale del Friuli, in occasione del resoconto delle attività del semestre di presidenza italiana del Parlamento Europeo che è stata affidato dal MIUR – Dipartimento per la Programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali – al Convitto Nazionale.

Un incontro finalizzato a conoscere, attraverso la testimonianza degli studenti che ne fanno parte, la realtà del Convitto di Cividale del Friuli, esemplare realtà scolastica aperta a un modello di formazione e di apprendimento legato all’internazionalizzazione del piano dell’offerta formativa, che comprende esperienze di scambi internazionali di elevato valore educativo e didattico. I progetti portati avanti sono il risultato dell’impegno e della costanza con cui il Convitto ha costruito, negli anni, una rete di relazioni che ha reso possibile l’attivazione di una serie di collaborazioni, volte anche all’arricchimento culturale e linguistico, con oltre 30 paesi nel mondo.

“E’ una grande soddisfazione e un onore per noi tutti, in particolare per gli studenti Yara Cinel, Lorenzo De Luca, Martina Lauretig, Silvia Trentin e per la docente accompagnatrice, la prof.ssa Luisa Gallizia, essere stati scelti dall’on. Giannini per un incontro – ha osservato il rettore del CNPD Oldino Cernoia – Un confronto ricco di spunti per la consapevolezza dei nostri ragazzi sulle scelte strategiche del Parlamento Europeo – come ad esempio la mobilità studentesca internazionale, che è garanzia di un futuro professionale per le nuove generazioni – nonché un prestigioso riconoscimento al valore formativo ed educativo delle progettualità sviluppate dal nostro Istituto sul piano nazionale ed internazionale.”

Pochi giorni prima gli studenti si erano recati in visita al Parlamento di Strasburgo ove avevano anche incontrato l’on. Silvia Costa, Presidente della Commissione Istruzione e cultura, la quale ha ricambiato la visita all’Istituzione scolastica cividalese qualche giorno dopo.

Condividi questo articolo!