Il libro fa star bene

6 Aprile 2013

UDINE. Proseguono a Udine gli eventi (domenica 7 aprile) per diffondere il valore della lettura con il terzo appuntamento di bookcrossing, che si chiama Un libro per crescere. La lettura di libri apre la mente, aiuta a mantenere vive e aggiornate le proprie conoscenze; più si legge e più si è capaci di interagire con gli altri, di rispondere in modo flessibile ed efficiente agli stimoli che provengono dal contesto sociale in cui si vive. E, molto più semplicemente, leggere è bello, fa stare bene, suscita emozioni e rappresenta, soprattutto per i bambini, uno strumento straordinario per crescere. Per tutte queste ragioni è importante sensibilizzare fin dalla più giovane età al valore della lettura. A Udine – presso Parco TerminalNord – questo impegno verrà portato avanti – fino alla fine dell’anno – da Un libro per crescere che si tiene tutte le prime domeniche di ogni mese.

Al TerminalNord le proposte sono moltissime e veramente originali: letture animate, mostre, laboratori didattici che coinvolgono bambini, ragazzi e famiglie, ma anche le associazioni locali e le scuole. Ecco il programma di domenica 7 aprile dalle 10.30.

Laboratorio creativo. A cura di ASD FareGiocare: Costruzione di un libro realizzato con materiale di riciclo, le storie più belle prenderanno vita da fogli di carta usati e tappi di bottiglia. Parolando e incollando, a cura di Gloria Corradi. Filastrocche, scioglilingua, collage per un’avventura al sapore di parole! Alle 11, Una serva a Milano. A cura dell’Auser Provinciale di Udine e dell’Auser di Codroipo. La scrittrice Teresa Boschin presenta il suo libro, tratto dalla storia vera di un’emigrante udinese a Milano agli inizi del ‘900 con un unico grande sogno: andare a scuola! Dalle 16 alle 18, English Corner, a cura del Wall Street Institute di Udine, laboratorio si scrittura creativa a cura dei docenti madrelingua inglese.

Prosegue inoltre la stesura del libro di tutti: ognuno può contribuire con dediche, poesie, pensieri, alla realizzazione di un libro molto speciale. Le opere saranno sottoposte a votazione da parte di tutta la comunità e quelle ritenute più belle verranno pubblicate in un volume che sarà liberato nell’area dedicata al book crossing.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!