Il Gas che Delizia di Casarsa festeggia i primi dieci anni

24 Novembre 2018

CASARSA. Da un decennio insieme per compiere acquisti dall’alto valore sociale, sostenendo i produttori locali e attenti all’etica del lavoro: decimo compleanno per il Gas Che Delizia, il gruppo di acquisto solidale di Casarsa, che festeggerà il traguardo domenica 25 novembre con un momento conviviale ad Arzene. Nato il 5 dicembre 2008, riunisce una cinquantina di nuclei famigliari residenti in diversi Comuni: Casarsa, Valvasone Arzene, Zoppola, San Vito al Tagliamento, San Martino al Tagliamento, San Giorgio della Richinvelda e Sesto al Reghena. In questo periodo di vita ha creato una rete in grado di acquistare insieme prodotti eco-sostenibili, alimentari, vestiario e prodotti di uso comune per la pulizia della casa e personale con consapevolezza e senso critico.

Il Gas Che Delizia infatti preferisce i prodotti biologici o biodinamici, la filiera corta, i piccoli produttori o le piccole realtà cooperative. Il gruppo, che fa parte della Commissione economia sostenibile dell’Osservatorio sociale casarsese oltre che del Tavolo di lotta allo spreco del Comune di Casarsa e della Rete di Economia solidale del Friuli Venezia Giulia e della Rete Nazionale dei Gas locali, si incontra una volta al mese nella sede dell’associazione Il Noce di Casarsa e il suo valore fondamentale è la solidarietà. Inoltre, promuove una sensibilità e un pensiero critico attraverso la partecipazione ad iniziative ed eventi legati a tematiche ambientali, energetiche, agricole e sociali.

“Il nostro è un gruppo aperto – fa sapere Luigina Stefanel, una delle fondatrici del Gas casarsese -. Tutte le persone interessate al consumo critico possono farne parte. Attualmente siamo una cinquantina di famiglie attive, ma estendiamo l’invito a tutti coloro che volessero saperne di più. Oltre ad acquistare prodotti sani, genuini, provenienti da produttori che si impegnano a rispettare i lavoratori, organizziamo incontri formativi, gite e incontriamo personalmente i produttori locali. Ed è anche un’occasione per passare del tempo insieme: non è infatti solo un gruppo di risparmio e di attenzione al consumo responsabile ma anche di persone che vivono momenti di allegria e convivialità”.

Per maggiori informazioni: www.gaschedelizia.org oppure scrivere una email a info@gaschedelizia.org

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!