Il “dopo di noi”: come è applicata la legge in Fvg

23 Maggio 2018

POZZUOLO. Quando nel 1984 è stata creata la Fondazione Nazionale Dopo di Noi Anffas Onlus, le famiglie Anffas (associazione di famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale) che l’avevano fondata erano già perfettamente consapevoli della sfida cui stavano andando incontro per assicurare ai propri figli e familiari con disabilità un futuro sereno anche nel momento in cui non avrebbero più potuto essere al loro fianco. Sono passati 34 anni e l’impegno nell’affrontare quella sfida non è mai venuto meno: l’Anffas ha continuato a lavorare duramente e costantemente nel “durante noi” per il “Dopo di Noi” e finalmente, nel 2016, si è ottenuto un primo concreto risultato: la Legge 112/2016. Con questa norma si è finalmente arrivati ad avere una nuova visione del sostegno alla persona con disabilità, un sostegno fondato sulla de-istituzionalizzazione e sul diritto, sancito dalla Convezione ONU, di poter finalmente scegliere dove vivere, come vivere e con chi vivere.

In Friuli Venezia Giulia oggi qual è la situazione? Come viene applicata nella nostra regione la Legge 112/2016? Di tutto questo si discuterà nel convegno “Progettare il Dopo di Noi, Durante Noi” organizzato dall’Anffas Friuli Venezia Giulia venerdì 25 maggio a partire dalle 9 al Centro Balducci di Zugliano. I relatori saranno: Emilio Rota Presidente Fondazione Dopo di Noi Anffas; Dott. Daniele Minussi Notaio di Lecco; Dott. Ranieri Zuttion Azienda Sanitaria n. 2 Bassa Friulana – Isontina Area Welfare di Comunità.

Programma dei lavori: 9 – 9.20: Accredito partecipanti, 9:20 – 9:30: Saluti del Presidente Anffas FVG Edi Fuart. 9:30 – 10:10: Emilio Rota – Costruire Durante Noi il Dopo di Noi: vietato trovarsi impreparati. Nuovi scenari della legge 112. 10:15 – 11:15: Dott. Daniele Minussi – Aspetti notarili degli istituti a tutela della disabilità, e strumenti patrimoniali successori previsi dalla legge 112. 11:15 – 11:45: Dott. Ranieri Zuttion – L’applicazione della legge 112 nella Regione Friuli Venezia Giulia. 11:45 – 13:00: Dibattito e Conclusioni.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!