Il dono del sangue da 50 anni a San Rocco

13 Giugno 2013

I fondatori

UDINE. Sabato 15 giugno la sezione udinese donatori di sangue di S. Rocco festeggerà i suoi 50 anni di vita associativa, nella sala parrocchiale dell’omonimo borgo udinese, nel quale nacque. La cerimonia inizierà alle 18.30 con la messa nella Chiesa parrocchiale alla presenza del sindaco prof. Furio Honsell, dell’assessore Alessandro Venanzi, del presidente provinciale AFDS dott. Renzo Peressoni, dei rappresentanti delle sezioni provinciali AFDS e ovviamente del direttivo e dei donatori di sezione. Il ricordo andrà ai fondatori ben rappresentati dai figli e dai nipoti che, di generazione in generazione, hanno passato il testimone di questa importante attività di volontariato.

Fulcro della serata le premiazioni ai donatori benemeriti: un distintivo goccia d’oro per 100 donazioni, un altro d’oro, tre d’argento, quattro di bronzo insieme ad altrettanti diplomi di benemerenza ed un omaggio all’ultima giovane donatrice arrivata in sezione. Il presidente, Sergio Medeossi lancia sin d’ora un chiaro messaggio che è anche altra valida molla ai festeggiamenti: “Nonostante il cambio generazionale sia iniziato da tempo, abbiamo l’ambizioso obiettivo di coinvolgere una significativa fetta di quell’85% di giovani donatori che ancora manca all’appello”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!