Il Consorzio Colli Orientali fa le ‘degustazioni distanti’

5 Marzo 2020

CORNO DI ROSAZZO. Il Consorzio Friuli Colli Orientali e Ramandolo aveva avviato con successo diverse iniziative legate alla strategia di promozione delle Denominazioni e del territorio. Degustazioni rivolte ad operatori, ristoratori ed enotecari già avevano riscontrato un discreto e crescente successo, così come la richiesta da parte di diverse sedi Ais per organizzare Masterclass dedicate all’approfondimento del territorio e dei vini. Le indicazioni ministeriali ovviamente costringono tutti ad adottare strategie diverse per poter far fronte ad una situazione senza precedenti come quella attuale.

A tal proposito partirà dalla prossima settimana il format delle “Degustazioni Distanti”: verranno invitati produttori che si siederanno a un tavolo lungo due metri dove potranno degustare e raccontare i propri vini e la propria azienda insieme alla presenza di Matteo Bellotto, responsabile della promozione del Consorzio. I contributi delle aziende verranno raccolti in brevi video che verranno condivisi sui canali consortili per poter permettere a tutti di rimanere “distanti”, come da indicazione, ma di poter al tempo stesso entrare nelle case di tutti, raccontando il territorio, le persone ed i vini. Tale iniziativa andrà quindi ad integrare quelle già in atto che riprenderanno non appena sarà nuovamente possibile. Intanto, non resta che seguire i canali social e youtube del Consorzio Friuli Colli Orientali e Ramandolo per rimanere aggiornati.

Condividi questo articolo!