I triestini del Dai&Vai vincono Andranno alle finali di Rimini

18 Maggio 2014

SERIE A1
PLAYOFF finale (gara 2)
daievaiIl Dai&Vai Trieste sbanca il parquet dello Sbrindella Udine per 73-64 e solleva il trofeo “Gianni Zorzi”, conquistando il titolo di campione provinciale, succedendo nell’albo d’oro all’A.I.B.I. Fogliano. I giuliani mantengono l’imbattibilità (24 successi su altrettanti incontri) anche se devono sudare le proverbiali sette camice per avere la meglio sull’altra matricola terribile del mondo UISP. Ospiti che partono a razzo dando l’impressione di voler chiudere subito la gara. Ma i padroni di casa con una serie di conclusioni da tre punti riescono a riportarsi a stretto contatto. Secondo quarto con lo Sbrindella che intensifica l’aggressività difensiva e che chiude sul +7 (40-33) all’intervallo lungo. Ultimi due quarti di alto spessore tecnico con i triestini che rallentano il ritmo della gara e grazie ad un efficace gioco di squadra si riportano in partita. Decisivi gli ultimi minuti di gara con Trieste che riesce a prendere un vantaggio decisivo dilagando poi nel punteggio finale. Dai&Vai vince quindi il titolo provinciale (anche se da considerarsi ormai a valenza regionale) ed acquisisce il diritto di difendere i colori del Friuli Venezia Giulia alle finali nazionali amatori di categoria che si svolgeranno a Rimini nell’ultima settimana di giugno. Lo Sbrindella Udine invece si deve accontentare delle finali di Coppa Italia che si svolgeranno sempre a Rimini nella seconda settimana di giugno.

COPPA FRIULI finale (gara 1)
Davanti a spalti gremiti Gradisca d’Isonzo fa sua gara 1 di finale battendo tra le mura amiche l’Aiello per 55-46. Gara condotta sin dall’inizio dagli isontini che grazie ad una maggiore freschezza atletica impongono il proprio gioco in velocità raggiungendo vantaggi via via crescenti fino al 45-26 di fine terzo quarto con in evidenza Brandolin (12) e Ravasin (11). Parziale rimonta degli ospiti che con Aloisio (14) e Mocchiutti (14) riescono a limitare il divario. Gara 2 è in programma ad Aiello venerdì 23/05 alle ore 21.00.

TERZA FASE (girone consolazione)
In finale Aquileia raggiunge Fagagna grazie alla differenza canestri nella serie contro il Laipacco. Gara 1 Aquileia-Fagagna venerdì 23/05 ore 20.45.
Fagagna-WLM Udine (2-0) 73-59, Aquileia-Laipacco (1-1) 48-68.

SERIE A2
PLAYOFF PROMOZIONE finale (gara 2)
Un eroico Palmanova pareggia la serie con l’Attimis (1-1) vincendo per 82-66. I palmarini si presentano sul parquet in soli sette effettivi ridotti a sei per un’espulsione a metà primo quarto. Nonostante questo i padroni di casa trascinati da un superlativo Da Ponte (37) supportato da Di Matteo (23) e Martin (18 e 2 punti di sutura all’arcata sopraccigliare) mantengono sempre un vantaggio in doppia cifra aggiudicandosi tutte le frazioni di gioco. Gara 3 a Attimis sabato 24/05 ore 15.30.

COPPA FRIULI finale (gara 1)
Latisana-Cussignacco (1-0) 82-64. Gara 2 a Cussignacco mercoledì 21/05 ore 21.30.

TERZA FASE (girone consolazione)
Santamaria e CDU Udine in finale, con gara 1 in programma a Santamaria mercoledì 21/05 ore 20.45.
Santamaria-Rivignano (2-0) non disputata, CDU Udine (Antoniacomi 14, Calligaro 100% dal campo)-Virtus Udine (Ortis 16, Di Lenardo 12) 53-46 (1-1). CDU Udine passa il turno per differenza canestri.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!