Honsell: “Ridotto le spese; tasse e tariffe bloccate”

6 Giugno 2014

UDINE. Assemblea per la lista civica Innovare con Honsell mercoledì 4 giugno nella sala della IV circoscrizione in via Pradamano a Udine alla presenza del sindaco Furio Honsell, che ha parlato del bilancio del Comune di Udine, e dei quattro assessori della lista Antonella Nonino, Raffaella Besana, Simona Liguori e Gabriele Giacomini e della segretaria Raffaella Cavallo. L’assemblea ha deciso di dare vita a tre gruppi di lavoro che declineranno i temi specifici dettati dall’agenda politica o dalle contingenze cittadine: territorio e ambiente il primo, politiche sociali il secondo e cultura, istruzione e sport il terzo.

Nei prossimi giorni saranno individuati i responsabili dei tre gruppi. “E’ nostro obiettivo contribuire a dare risposte innovative ai temi che riguardano la nostra visione della città dei e per i cittadini: dalle proposte per l’area dell’ex macello, al tema della fruizione delle piazze, a una progettazione che aumenti la partecipazione dei cittadini agli stili di vita sani e allo sport” spiega la segretaria Raffaella Cavallo che ha fatto cenno anche a una riflessione sulla gestione e funzionalità dei parchi del Torre e del Cormor.

Il sindaco Honsell, come accennato, si è soffermato sul bilancio del Comune di Udine. “Nonostante i trasferimenti della Regione siano stati tagliati negli ultimi due anni di più del 20%, non abbiamo aumentato né le tasse né le tariffe e abbiamo ridotto nello stesso periodo il debito di 1/3 passando dai 163 milioni del 2010 ai 125 del 2014, per scendere nel 2016 fino a 100. Ciò – ha spiegato – è stato reso possibile riducendo la spesa, riducendo il costo del personale anche attraverso una riduzione dei premi ai dirigenti e una riduzione del personale del comune di Udine. Nonostante le incertezze sulle tasse statali che dobbiamo applicare – ha concluso Honsell – siamo riusciti a non aumentare l’Irpef, mantenendola a solo il 2 per mille (in molte altre realtà siamo all’8 per mille) e a mantenere inalterati i servizi e ai cittadini”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!