Gravidanze a rischio: solo al Burlo screening preeclampsia

4 Agosto 2022

Tamara Stampaljia

TRIESTE. La preeclampsia è una delle complicanze più frequenti della gravidanza che si manifesta con l’insorgenza dell’ipertensione arteriosa materna associata a danni multi-organo. Una complicanza, dunque, che è quanto mai opportuno cercare di prevenire. A tal fine, l’Irccs Materno Infantile “Burlo Garofolo” di Trieste, primo centro in regione, ha avviato da agosto la possibilità di effettuare lo screening precoce per la preeclampsia.

«La preeclampsia – precisa la professoressa Tamara Stampalja, dirigente della Medicina Fetale e Diagnostica Prenatale dell’Irccs triestino – è una patologia multi-sistemica (ossia può interessare più organi, con possibile alterazione della funzione renale, della funzione epatica, segni neurologici, emolisi o trombocitopenia); che può avere diverse cause e interessa circa il 2-5% delle donne gravide. La preeclampsia, in particolare nelle forme precoci (<34 settimane di gestazione) e severe, si associa alla cosiddetta insufficienza placentare a cui consegue la restrizione di crescita fetale precoce (feto che non raggiunge il suo potenziale di crescita), e l’aumento del rischio di mortalità e morbidità perinatale».

In questa situazione oggi è possibile eseguire lo screening precoce soprattutto per le forme più severe di preeclampsia. «Lo screening per la preeclampsia – chiarisce ancora la professoressa Stampalija – consiste nella valutazione della presenza di fattori di rischio materni e nell’effettuazione di diverse misurazioni e valutazioni. Alle donne gravide risultate ad alto rischio è consigliata l’assunzione dell’aspirinetta a basso dosaggio dal I trimestre di gravidanza. Si ottiene così la riduzione di circa dell’80% della preeclampsia prima della 34° settimana di gestazione. Questo tipo di approccio – conclude la dirigente del Burlo – si è rivelato essere molto più efficace rispetto alla sola valutazione dei fattori di rischio demografici e anamnestici (pratica attuata al momento)».

Le informazioni dettagliate sono disponibili al link: https://www.burlo.trieste.it/medicina-fetale-diagnostica-prenatale

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!