Gradisca tutta un cioccolato

19 Novembre 2015

GRADISCA. Il cioccolato in ogni sua variante è il protagonista principale della 18^ edizione di Chocofest di Gradisca, organizzata da domani sino a domenica in piazza Unità dall’associazione Fusi & Infusi per il Cioccolato, Thè e Spezie con il patrocinio di Comune, Provincia di Gorizia e Regione Fvg. Il taglio del nastro dell’evento è fissato per le 19 di domani all’ingresso della tensostruttura allestita in piazza per garantire calore e riparo ai visitatori anche in caso di maltempo. Alla cerimonia inaugurale saranno presenti le autorità locali e gli organizzatori dell’evento.

L’apertura degli stand darà il via anche alla no stop di laboratori di cioccolateria a cura di Etica del Gusto e Mosaico di Piero Zerbin. Nell’occasione verranno coinvolti i bambini nella preparazione di cioccolatini e praline. Una novità di quest’edizione riguarda la dimostrazione pratica della tostatura dei chicchi di caffè e delle fave di cacao, con tanto di assaggio finale. Due gli eventi che animeranno la serata dalle 19 alle 21. Il simposio sul cioccolato, a cura dell’associazione Etica del Gusto, e il workshop di fotografia “EventInFoto” a cura di Antonella Oliana dell’associazione di promozione sociale “Body Mind Wellness Centre”. Dalle 21 in poi intrattenimento musicale nell’area della festa.

La festa per il 18° compleanno di Chocofest si “fonde” con quella per il 50° del Gran Premio Noè, con una versione autunnale della manifestazione vinicola e una proposta ad hoc: nel foyer della sala civica Bergamas terrà banco “Vini spumanti al Chocofest”, con le migliori bollicine regionali, e non solo, in abbinamento al cioccolato. Questi gli orari d’apertura: domani 17-20, sabato 11-13 e 17-20.

Da sempre Chocofest ha un occhio attento alle iniziative di solidarietà. Anche in quest’edizione viene sposata la causa di Telethon, che presso il suo stand distribuirà i cuori di cioccolato per la raccolta fondi destinata a sostenere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!