Gli amici del bosco

19 Aprile 2012

Cos’è una macchia d’alberi e di arbusti per l’uomo che sfreccia veloce. Nulla. Soltanto una macchia che scompare subito dal finestrino. Quanta vita, invece, si nasconde dietro quei rami, sotto quelle foglie. In tutti i mesi dell’anno. Bisogna imparare a guardare di nuovo, insegnandolo prima di tutto ai bambini. Con questi intenti è nato “Chei de boschete”, un cd didattico destinato appunto ai piccoli uomini di domani, ma che consigliamo di “sfogliare” assieme ai genitori (che forse si ricorderanno di quando anche loro erano piccoli uomini…). L’iniziativa sarà presentata da Claudio Moretti sabato 21 all’auditorium di Pagnacco, con inizio alle 20,45.

Il lavoro animato ha già avuto una prima presentazione a Moruzzo (col patrocinio di quel Comune e con l’appoggio dell’associazione culturale L’alfiere). Si tratta di un’agile passerella di tutti i protagonisti (volanti, striscianti e camminanti), comprese le piante, della nostra boscaglia, che si raccontano grazie alla voce di alcuni noti personaggi del mondo friulano (il sonoro è bi-lingue). Tutto è partito da un’idea di Roberta Masetti, che ha poi prodotto anche le illustrazioni, mentre i testi – oltre che suoi – sono di Maurizio Guzzinati. Il lavoro di animazione è stato invece portato avanti da Bumaga Service. Le traduzioni in lingua friulana sono opera di Anna Bogaro. Hanno dato le loro voci: Anna Bogaro, Adolfo Bulfoni, Benvenuto Castellarin, Gianandrea Cescutti, William Cisilino, la famglia d’Arcano, Selma Pasternak, Raffaella Plos, Marta Mauro Stefanini e Adelchi Zoratti. La consulenza è stata offerta da Danilo Fabbro, Roberto Candusso e Carlo Banditi.

 

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!