Gli alunni di Tavagnacco visto il Giro lo hanno poi disegnato

25 Ottobre 2020

TAVAGNACCO. Il Giro d’Italia, con tutta la sua carovana rosa al seguito, è sempre un grande evento che coinvolge inevitabilmente al suo passaggio. Quest’anno, grazie al contributo di Enzo Cainero, anche il Comune di Tavagnacco è stato protagonista del Giro Rosa: la partenza del “chilometro zero” è avvenuta nella frazione di Molin Nuovo, proseguendo per Adegliacco e Cavalicco. L’occasione ha colorato di rosa il territorio con tutte le decorazioni e allestimenti, dettati da un’organizzazione impeccabile e uno spiegamento di forze e di persone ineccepibile: dalla Protezione Civile, agli Alpini, a tutte le associazioni e gruppi, ai commercianti e a tutti i cittadini del luogo.

Per avere una nota di simpatia e freschezza e per completare la partecipazione, l’idea è stata anche quella di coinvolgere le scuole: protagoniste ad accogliere i ciclisti la secondaria di primo grado, sezione sportiva, insieme agli insegnanti, e le primarie di Adegliacco, tutti con un cappellino rosa omaggiato per l’occasione.

“Il coinvolgimento della scuola non si è fermato qui – aggiunge l’Assessore all’Istruzione Giovanna Mauro -. Grazie alla collaborazione della dirigente scolastica, delle insegnanti e dei coordinatori dell’Ic Tavagnacco, i bambini delle primarie hanno testimoniato il Giro con dei disegni, esprimendo con le loro capacità e caratteristiche la visione di questo evento. Il risultato ottenuto è davvero sorprendente sia in termini di partecipazione che per la bellezza dei disegni. Gli stessi sono pubblicati nella gallery fotografica ”Un Giro di Disegni” all’interno della pagina Facebook del Comune, e per l’occasione vorrei estendere a tutti l’invito ad apporre un “like” a testimonianza dell’impegno degli scolari del nostro Istituto Comprensivo, che hanno omaggiato il Giro d’Italia”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!