Giornata contro il suicidio: alle 19 flash mob a Udine

10 Settembre 2018

UDINE. Lunedì 10 settembre è la Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio, un ‘dramma’ che in Italia, ogni anno, si porta via 4 mila persone, il 9% delle quali sono giovani, e che colpisce duramente anche i loro familiari e amici. Un tema su cui la prevenzione e il sostegno può risultare determinante ed è per questo che la rete formata da ‘Telefono Amico Italia’ ha promosso, per lunedì, un flash mob in 20 piazze italiane. Tra queste ci sarà anche il capoluogo friulano, con i volontari di ‘Telefono Amico Udine’, le associazioni Artess, Ifotes e Voci Fuoricampo, con il sostegno del Comune di Udine attraverso ‘Città Sane’, che dalle 19 animeranno piazza San Giacomo con l’iniziativa denominata ‘Datti il tempo’.

Un battito di tamburo che simula quello del cuore, che parte piano per poi aumentare e infine si calma (a simboleggiare l’agitazione e la confusione interna che può esserci in coloro che vivono un dramma interiore che può arrivare fino al pensiero di morte) verrà fatto ascoltare a tutti i presenti, che si troveranno per caso o per scelta, in piazza San Giacomo in occasione del flash mob. Ad animarlo a Udine, come anticipato, saranno i volontari di Telefono Amico Italia, Artess, Ifotes, e Voci Fuoricampo, che coinvolgeranno tutti i partecipanti chiedendo un battito di mani ad accompagnare il tamburo. Un momento che si concluderà con la lettura delle motivazioni per cui è stato creato questo momento flash, questo stacco dalla vita quotidiana per ‘darsi il tempo’, per riflettere, per evitare magari un suicidio.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!