Formaggi svizzeri e vini friulani: si fidanzeranno?

7 Novembre 2015

UDINE. Lunedì 9 Novembre alle 20 si terrà a Udine, nel Caffè Enoteca Al Portello, una speciale degustazione dei formaggi tipici della Svizzera in abbinamento ai vini bianchi e passiti del Friuli Venezia Giulia. Dalle montagne alpine arriveranno per l’occasione l’Emmentaler, Le Gruyère, lo Sbrinz, il Tête de Moine, l’Appenzeller e il Tilsiter. Unica tappa in Friuli Venezia Giulia per le degustazioni di vini italiani e di formaggi della Svizzera, l’evento fa parte di un tour che ha toccato le diverse regioni italiane, stimolando i matrimoni di sapori tra le tipicità locali. Per l’occasione, la serata a Udine sarà arricchita anche dal pane friulano e da marmellate e mostarde regionali, abbinati ai formaggi.

Formaggi dalla SvizzeraAlcuni nomi sono molto noti – chi non conosce l’Emmentaler? -, altri meno conosciuti e l’appuntamento sarà l’occasione per scoprire, per esempio, la leggenda che sta dietro al nome dello Sbrinz oppure perché il Tête de Moine è il formaggio da raschiare con la tipica girolle. Forse non tutti sanno che esiste anche la Confraternita del Gruyère, che ogni anno fa stringere ai nuovi membri un patto d’amore con il formaggio, in una cerimonia in cui, con la mano destra sulla forma sacra del formaggio, gli si giura eterna dedizione. Per gli svizzeri i formaggi sono una cosa molto seria!

Durante la serata, su prenotazione e con posti limitati, i formaggi della Svizzera saranno abbinati ai vini biologici della cantina Aquila del Torre, conosciuta agli appassionati in particolare per il progetto Oasi Picolit, e quindi uno degli assaggi sarà proprio dedicato all’abbinamento tra i formaggi della Svizzera e il pregiato vino dolce passito Picolit.

Prenotazioni fino a esaurimento dei posti disponibili, all’indirizzo email caffeportello@libero.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!