Fondi europei al Fvg tema d’oggi in V Commissione

21 Aprile 2020

TRIESTE. “Occorrono azioni concrete e condivise per far sì che le istanze del Friuli Venezia Giulia possano essere rappresentate in Europa e tramutate in politiche aderenti con quelle che sono le aspettative dei cittadini della nostra comunità regionale”. Questo il commento del Presidente della V Commissione, Diego Bernardis, oggi impegnato per la riunione della Conferenza dei Presidenti delle Commissioni e del Comitato Lcv con all’ordine del giorno la trattazione della prossima Sessione europea e relativo coordinamento dei lavori delle Commissioni.

“Sono molto soddisfatto per l’andamento della riunione odierna poiché è stata proficua sotto tutti gli aspetti. Abbiamo evidenziato l’iter di lavoro che nei prossimi mesi coinvolgerà tutti i colleghi consiglieri regionali al fine di raccogliere le proposte, le idee e i suggerimenti che arriveranno dal territorio. La V commissione si pone come anello di congiunzione fra tutti gli indirizzi che i colleghi Consiglieri vorranno apportare al fine di far pervenire le istanze del Friuli Venezia Giulia alle Istituzioni europee che, sulla base della prossima programmazione 2021\2027, decideranno lo stanziamento e la ripartizione delle risorse”.

Il Presidente Bernardis rende poi noto che la V Commissione è convocata in modalità telematica giovedì 23 aprile alle 16, per l’audizione dell’assessore Barbara Zilli in merito alla riprogrammazione dei fondi strutturali e di investimento europei e alla nuova fase di programmazione europea per far fronte all’emergenza sanitaria ed economica provocata dal Coronavirus.

Condividi questo articolo!