Fogliano sul filo di lana

25 Novembre 2013

UDINE. Nei campionati Uisp di pallacanestro anche la sesta giornata di andata è stata consumata. Ecco i risultati.

SERIE A1

GIRONE A

Nel big match di giornata l’A.I.B.I. Fogliano infligge la prima sconfitta stagionale al PSSN Trieste per 86-85, in una gara dagli alti contenuti tecnici caratterizzata da una continua alternanza nel punteggio e conclusa sul filo di lana grazie ad un tiro libero messo a segno da Mucelli praticamente a tempo scaduto. Decisive nell’ultima frazione di gioco la difesa aggressiva di Sartori, che oltre a mettere a paniere 14 punti, ha bloccato il bomber ospite Bortolot (24) fino a quel momento incontenibile, nonché le ficcanti penetrazioni di Varesano (18). Per i foglianini, orfani di Marini per un improvviso attacco febbrile, si evidenzia il dominio sotto le plance di Pellizzon (22) e Signoretti (12), mentre per i triestini, assente il trio Tonut, Attruia e Lorenzi, il reparto guardie sugli scudi con Bevitori (20) e Fortunati (19).

Il Remanzacco conquista la vetta della classifica in solitaria grazie al successo in trasferta colto alle spese del Buttrio per 64-55

Il Pasian di Prato lascia l’ultimo posto in classifica vincendo tra le mura amiche contro il Tricesimo per 59-39: Ospiti in gara fino a metà gara, i padroni di casa allungano a cavallo del terzo e quarto quarto con un parziale decisivo, grazie alla prestazione di Degano (20).

Altri risultati: Pozzuolo del Friuli-WLM Udine 75-68, Pau Udine (Premier 27)-Aquileia 69-64

Classifica: Remanzacco 12, PSSN Trieste A.I.B.I. Fogliano 10, Aquileia 8, WLM PAU 6, Pozzuolo del Friuli 4, Pasian di Prato Buttrio 2, Tricesimo 0.

GIRONE B

Un Laipacco a ranghi completi (Coccolo A. 9, Toneatto 20) non concede scampo allo Sbrindella Udine (Pozzi 12, Perraro 11) vincendo nettamente per 63-48. Primo quarto equilibrato (19-14) durante il quale i padroni di casa, con una tattica molto attenta e senza sprecare palloni, prendono le misure all’avversario riuscendo ad allungare all’intervallo lungo chiuso sul 34-26. Ultimi due quarti in totale controllo grazie alle solite penetrazioni di Coccolo e alcune triple di Toneatto.

L’altra capolista il Fagagna (Bellese 14, Pituello 12, Luszach 11, Guerra E. 10), nonostante le assenze di Gattolini Rubera e Savino, non fatica a violare il parquet del Gorizia (Rossman 15, Stecchina 9, Marvin 9) con un rotondo 68-55.

Il Dai&Vai Trieste (Ciriello 21) si sbarazza agevolmente dell’Aiello, decimato dagli infortuni, per 85-54.

Altri risultati: Colors Udine-Tolmezzo 67-44, Sedegliano-Gradisca d’Isonzo 51-62.

Classifica: Laipacco Fagagna* 10, Dai&Vai** 8, Sbrindella Tolmezzo* 6, Gorizia Aiello Colors Ud Gradisca 4, Sedegliano 0 (* 1 partita in meno, ** 2 partite in meno)

SERIE A2

GIRONE A

San giorgio sempre avanti nel punteggio grazie ad un ispirato Piasentir (19) vince con il Cussignacco per 61-53.

Altri risultati: Pagnacco-Aiello 47-40, Virtus Udine-Basiliano (Chittaro 25, Del Missier 17, Crose 10) 53-81, CDM98 Feletto (Bortolussi 9)-CDU Udine 33-41, Palmanova-Attimis 37-69

Classifica: Attimis 12, San Giorgio CDU UD 10, Basiliano 8, Cussignacco Aiello 6, Palmanova 4, Virtus Ud Pagnacco 2, Feletto 0.

GIRONE B

Torviscona-Tarcento 82-78, CUS Udine-Reyer Udine 54-37, Santamaria-Referee Udine 81-40, Latisana (Speltri 14)-Majano (D’Arcangelo 16, Stefanovich 8) 61-38, Shooting Stars Udine (Lodolo 33, Baroni 28 infortunato a 15 minuti dalla fine)-Rivignano 83-63

Classifica: Tarcento CUS UD Latisana Torviscosa 10, Rivignano Referee Ud Reyer Ud Shooting Stars UD Santamaria 4, Majano 0.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!