Festa con Youngo perché tutti i bambini possano giocare

17 Novembre 2017

MARTIGNACCO. Il 20 novembre si celebrano in tutto il mondo i diritti dei piccoli: YOUNGO in Friuli festeggia con una sinergia di solidarietà. Ancora una volta il compleanno della mascotte Yo – che non a caso ricorre in questa data importante – è un’occasione per ricordarci e ricordare che tutti i bambini hanno il diritto al sorriso, alla vita e al gioco. Si inaugura in questa ricorrenza un’alleanza significativa tra YOUNGO e la Fondazione Lene Thun, onlus impegnata nella realizzazione di laboratori permanenti di “terapia ricreativa” attraverso la modellazione della ceramica.

Da YOUNGO Città Fiera (Via Antonio Bardelli 4, Torreano di Martignacco), sabato 18, domenica 19 e lunedì 20 novembre sarà possibile portare un sorriso ai bimbi bisognosi di particolari attenzioni: con l’acquisto di un Thun da colorare – a casa o all’interno dell’area gioco del Grande Locale Leisure dove verranno organizzati appositi laboratori creativi – si sosterrà la Fondazione Lene Thun nella realizzazione di attività di ceramicoterapia all’interno dei reparti di oncologia pediatrica di tutt’Italia. L’efficacia della terapia ricreativa come sostegno alla terapia medico farmacologica è riconosciuta scientificamente ed è l’anima dei laboratori ceramici della Fondazione. La manipolazione della ceramica agisce in due modi: da un lato regala un’immediata sensazione di benessere, di piacevolezza e divertimento e dall’altro permette, attraverso la creazione di forme bi e tridimensionali, di dare voce alla propria sfera emotiva, di dimenticare le paure e la sofferenza interiore, creando i presupposti per ricevere aiuto e sostegno e per sviluppare autostima e socializzazione.

Lunedì 20 novembre, poi, – nel giorno in cui si festeggia l’anniversario della ratificata della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo – dalle 17 anche quest’anno Yo dedica la sua festa di compleanno a tutti i bambini del mondo con un pomeriggio pieno di giochi e un torta speciale, dove le candeline si accendono e non si spengono. Ogni candelina serve a illuminare ogni singolo diritto di ogni singolo bambino, senza alcuna distinzione di razza, religione, colore, sesso, ceto sociale, latitudine e longitudine. E quest’anno l’attenzione si accende sul diritto al gioco, fondamentale per la crescita armonica dell’individuo, così come ormai accertato da tutta la moderna pedagogia e come sa bene YOUNGO che ha fatto di “Giocare, Imparare, Crescere” la propria filosofia. La festa è gratuita e aperta a tutti i bambini, nessuno escluso!

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!