Festa di San Bartolomeo il 24 agosto Palazzolo dello Stella

20 Agosto 2021

PALAZZOLO. La festa di San Bartolomeo del 24 agosto a Palazzolo dello Stella, organizzata da Art&Stella con il Gruppo Ana, si svolge nella via degli Artieri, nel centro dell’abitato e dura una sola giornata. Non è una vera e propria sagra, è più un incontro di tante persone, attratte da una formula piuttosto originale, di tante piccole cose interessanti, legate al mondo dell’arte e della cultura, della religione e della storia, anche della realtà sociale ed economica, attraverso il premio agli artigiani.

La festa inizia alle 10 del mattino, con la celebrazione della Messa nella chiesetta rionale dedicata al Santo Apostolo, databile verso la metà del 1300. Seguirà, davanti Casa Canziàn, l’aperitivo in strada. Nel pomeriggio, le attività iniziano alle 16.30 con il laboratorio di ceramica organizzato dalla maestra Daniela Duz Moretti in corte Tamos, per bambini e, a seguire, per adulti. Alle 17 ci sarà la visita delle tre chiese, guidata da Annacarla Bini. Partirà dalla Chiesa della Beata Vergine del Suffragio che, documentata nel 1382, fu eretta e per secoli mantenuta da una confraternita, detta dei Battuti, delle cui pratiche penitenziali, si è avuta notizia sino ai primi del 1800. Ci sarà poi la visita alla Chiesa parrocchiale di Santo Stefano, per poi concludere in San Bartolomeo, nella via della festa. Detta anche del Chierico, la chiesetta trecentesca ospita un affresco “di scuola giottesca”.

Seguirà, alle 18, un concerto in ricordo di Gustavo Zanin, famoso maestro organaro che l’anno scorso fu ospite della festa, eseguito dal trio classico formato dai giovani musicisti Francesca, Linda e Denis. Alle 19, inizierà la parte più “impegnata” della festa attraverso il dialogo di Luciana Bini con l’ingegner Giuseppe Manfreda, dell’omonimo Studio tecnico, la cui attività professionale è focalizzata sulla ricostruzione di dinamiche di sinistri stradali, progettazione di impianti a fonti energetiche rinnovabili di impianti termo sanitari e alla realizzazione di corsi per Ricostruttori di Sinistri Strada. Dal gennaio 2009 è membro Eptar (European Partnership in Traffic Accident Research). E’ inoltre accreditato al Csprad di Roma (presso il Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti) per il calcolo matematico del limite statico di ribaltamento per autobus con sospensione meccaniche.

Dopo non mancherà l’ allegria della tavola e il piatto tradizionale della festa: le sardelle alla griglia (anche in saȏr), accompagnate da vini e birre di produzione locale e la musica. Alle 21 infine, la cerimonia del premio San Bartolomeo degli Artieri, che verrà consegnato a Francesco Buttò, titolare della ditta omonima e dell’Aditec di Ronchis, impianti elettrici civili e industriali e a Donatella Civallero, preziosa sarta del paese.

Prenotazioni (cell. 3391771961 ).

Condividi questo articolo!