Festa al Centro sociale Gel dopo la lunga chiusura

5 Ottobre 2022

FONTANAFREDDA. Tante emozioni e una grande partecipazione alla festa che ha consentito agli anziani, i quali prima della pandemia frequentavano il Centro sociale Gel a Fontanafredda, di ritrovarsi in serenità e amicizia dopo due anni e mezzo di chiusura e sospensione di ogni azione a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

A dare un caloroso “bentornati” ai tanti partecipanti l’Amministrazione comunale con il sindaco Michele Pegolo e l’assessore ai Servizi alla persona, Cristina Centis, la referente dell’area Domiciliarità del Servizio sociale dei Comuni Livenza Cansiglio Cavallo, dott.ssa Katia Pantarotto, assieme alle colleghe dei Servizi Sociali e alle Oss del territorio, che unitamente ai volontari dell’associazione Gel hanno provveduto ai trasporti, per consentire agli anziani di partecipare alla festa. Che si è trasformata ben presto in un abbraccio corale anche intergenerazionale, grazie alla presenza dell’aps Comitato Genitori Fontanafredda con una trentina di ragazze e ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado.

Il pomeriggio è stato un successo. Alcune persone non si vedevano da tre anni, tanto che l’emozione e felicità di ritrovarsi dopo così tanto tempo erano palpabili. Una festa coronata da merenda e tombola, con tanto di premi realizzati dagli anziani che frequentano i Centri diurni di Aviano, Budoia e Polcenigo. La giornata si è conclusa con uno speciale ringraziamento ai volontari dell’associazione Gel per il gratuito impegno e l’abnegazione sempre dimostrati.

Le attività del Centro sociale Gel rientrano nel più ampio filone rivolto alla terza età pensato in co-progettazione da Servizio sociale dei Comuni Livenza Cansiglio Cavallo e Cooperativa sociale Itaca, per ricucire le relazioni interpersonali nel territorio, strappate anche solo parzialmente dai due anni e mezzo di emergenza sanitaria per il Covid-19.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!