Due seggi cambiano ingresso

8 Febbraio 2014

CIVIDALE. Nuove modalità di accesso per le sezioni elettorali nella scuola primaria “Alessandro Manzoni” a Cividale. Ne dà notizia l’assessore ai Servizi demografici, Stefano Cicuttini: «Sono stati accorpati – spiega – gli accessi alle sezioni 1, 2, 3 e 4 ubicate in questo istituto scolastico, eliminando quello da via Ermes di Colloredo, fino a oggi in essere esclusivamente alle sezioni 3 e 4. Ora, ci si potrà servire soltanto dell’ingresso in Piazza XX settembre».

Questa decisione rientra nel quadro degli interventi volti alla semplificazione organizzativa e alla riduzione dei costi gestionali. «L’operazione – sottolinea Cicuttini – comporterà consistenti benefici: in ogni tornata elettorale vi sarà, infatti, un minor carico di lavoro per l’allestimento dei seggi e delle vie d’accesso agli stessi, e inoltre si potrà contare su una riduzione del numero dei componenti delle Forze dell’ordine durante le operazioni di voto, che saranno chiamate a presidiare un solo accesso anziché due come avveniva in precedenza».

E non è tutto. L’ingresso di piazza XX Settembre, diversamente da quello di via Ermes di Colloredo, è munito di idonee strutture in grado di garantire l’autonomo accesso anche ai cittadini diversamente abili o con inabilità temporanee. Cosa cambierà per gli aventi diritto al voto? Soltanto per gli iscritti alle sezioni elettorali 3 e 4 sarà necessario procedere all’aggiornamento della tessera elettorale, che vedrà ora riportato il nuovo indirizzo. A tal fine, l’Ufficio elettorale del Comune procederà, nelle prossime settimane, a inviare agli elettori delle sezioni interessate dal cambiamento una lettera contenente l’etichetta autoadesiva da applicare sulla tessera elettorale, ai fini dell’aggiornamento dell’indirizzo della sezione. L’operazione avverrà in modo graduale, senza alcun onere a carico dei circa 1.800 elettori coinvolti, e sarà quindi garantito l’aggiornamento di tutte le tessere in tempo utile per la prossima tornata elettorale.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!