Domani l’Arengum Utini

28 Settembre 2016

UDINE. Il “Camerarius” (presidente) della risorta assemblea civica udinese denominata Arengo (prof.ssa Renata Capria D’Aronco), invita i cittadini della Capitale del Friuli Storico a partecipare alla tornata ordinaria tradizionale della storica assise in programma il 29 settembre prossimo, ricorrenza di San Michele Arcangelo, a Palazzo Garzolini di Toppo Wasserman in Via Gemona 92, a partire dalle 10.

Nel bando di convocazione dell’assemblea pubblica si legge tra l’altro: “Se volete contare come cittadini, partecipate! La magistratura civica eletta dall’assemblea storica popolare udinese, attraverso la quale i cittadini nel Medioevo partecipavano direttamente alla gestione della cosa pubblica, istituzione, secondo leggenda, fondata nel 1340 dal patriarca aquileiese Bertrando, oggi Patrono Civile urbano, abolita dalla Serenissima nel 1513 e risorta nel 2015 per iniziativa associazionistica promossa dal Fogolâr Civic, invita la cittadinanza del Comune di Udine iscritta nelle liste elettorali locali, esclusi coloro che ricoprono cariche istituzionali d’elezione o nomina politica, eccezion fatta per Sindaco o suo delegato, a voler convenire in un rinnovato consiglio di Arengo che, attualizzando l’antico costume, si riunirà nella ricorrenza di San Michele Arcangelo”.

Il programma prevede: ore 9.30-10: accesso riservato ai cittadini locali (con prenotazione) e iscrizione di proposte; ore 10-10.20: accesso libero ai cittadini locali (senza prenotazione) e iscrizione di proposte; ore 10.20-10.30: accesso libero a pubblico uditore (senza prenotazione); ore 10.30: apertura dell’assemblea con ostensione cerimoniale dell’icona del fondatore Patriarca Bertrando; a seguire: tradizionale allocuzione inaugurale, tenuta originariamente dall’esecutivo civico eletto
dall’assemblea popolare; indirizzo di saluto del Sindaco (o suo delegato) e insediamento del medesimo alla presidenza onoraria dell’assise, in luogo degli antichi Capitano aquileiese e Luogotenente veneziano; relazione consuntiva della magistratura assembleare eletta nel 2015 e rinnovo delle cariche elettive; presentazione e votazione delle proposte civiche iscritte in agenda; ore 13-15: sospensione dell’assemblea (pausa pranzo).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!