Domani al Belforte si dona il miele ai bambini delle scuole

23 Ottobre 2022

MONFALCONE. Grande partecipazione per i piccoli delle scuole primarie di Monfalcone per l’iniziativa “Con le Api nel cuore” a cura del centro commerciale Belforte di Monfalcone. Da aprile a oggi l’iniziativa promossa dal Belforte in collaborazione con l’associazione “Apicoltura Urbana”, ha infatti visto la partecipazione dei seguenti istituti scolastici: l’Istituto Comprensivo Randaccio – Primaria “C. Battisti”, l’Istituto Comprensivo Randaccio – Primaria Cuzzi, e la Scuola Primaria Nazario Sauro – Istituto Comprensivo Ezio Giacich. Al centro dell’attività, la salvaguardia delle api e la loro sopravvivenza, con l’organizzazione di una serie di laboratori didattici che, nel corso dei sette mesi di attività, ha realizzato sette appuntamenti a cui hanno partecipato dieci classi per un totale di oltre centosettanta bambini coinvolti nel progetto.

Lunedi 24 ottobre con l’assistenza e la supervisione degli operatori specializzati di “Apicoltura urbana”, si svolgeranno le giornate conclusive con la distribuzione dei barattolini di miele “Belforte” e la consegna dei diplomi di “Piccolo apicoltore” a tutti i bambini delle classi partecipanti; il miele è stato prodotto dalla Honey Factory con una famiglia di oltre 60.000 api, installata nell’area esterna del centro commerciale.

Il progetto è stato di rilievo fondamentale per la conoscenza del mondo delle api e la loro importanza per il nostro ecosistema e la biodiversità naturale: purtroppo infatti, secondo il report redatto dal Center for Biological Diversity, organizzazione no-profit nota per il suo lavoro di protezione delle specie in via di estinzione, le api sono fortemente a rischio a causa dell’inquinamento, dell’uso dei pesticidi, della deforestazione, dei parassiti e di tanti altri fattori e il loro numero sta drasticamente diminuendo.

Al progetto ha collaborato l’associazione “Apicoltura Urbana” ( https://www.apicolturaurbana.it ).con il proprio team specializzato che ha voluto proporre questi insediamenti urbani con la creazione di un’arnia molto particolare la cui forma ha permesso di avvicinarsi all’alveare in sicurezza con l’ingresso all’arnia posizionato a oltre 4 metri di altezza e un vetro protettivo che separa gli spettatori dall’arnia vera e propria all’interno della Honey Factory, dando così la possibilità a tutti di vedere la grande famiglia delle api all’opera.

L’idea è nata inoltre con due intenti particolari:
1) ottenere una “mappatura” del territorio dal punto di vista dell’inquinamento ambientale, con la collaborazione della rivista “The Map Report” (https://www.themapreport.com) e del canale Sky 513 dedicato (https://www.themapreport.com/the-map-report-tv-sky-canale-513) e i cui risultati verranno resi noti dopo l’analisi del miele raccolto
2) l’ambiente urbano è paradossalmente più protetto rispetto a quello rurale per quanto riguarda in particolare l’uso di pesticidi che sono il grande nemico di questi insetti fondamentali per la vita sulla terra

Il progetto continuerà a essere portato avanti dal centro commerciale Belforte anche nel 2023 a partire da aprile con l’insediamento di una nuova famiglia di api all’interno della Honey Factory e con l’intento di continuare nell’opera di sensibilizzazione di adulti e bambini alla salvaguardia e al rispetto delle api e del loro utilissimo operato.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!