Disoccupati! E le aziende in Friuli non trovano personale

17 Gennaio 2015

In un Paese dove la disoccupazione giovanile ha toccato nel 2014 il 44,2% ci sono imprese che cercano personale ma non lo trovano. E’ uno dei paradossi italiani e coinvolge anche aziende del Fvg. Fra queste il gruppo GLP di Udine, con sedi anche a Milano, Perugia, Zurigo e San Marino, che si occupa di proprietà industriale (registrazione e protezione di brevetti, marchi, modelli, disegni in Italia e all’estero). Fondato da Gilberto Luigi Petraz nel 1967 e guidato ora dai fratelli Daniele e Davide, il gruppo, fra i primi 8 d’Italia, ha più di 60 dipendenti fra la sede di Udine e le filiali in Italia e all’estero, 7.400 clienti attivi in tutto il mondo e un fatturato in costante crescita (supera i 10 milioni di euro), il 30% del quale frutto del lavoro all’estero in particolare in Europa (Germania, Francia, Gran Bretagna), negli Usa e nel Far East.

L’Ufficio Brevetti Europeo, uno dei più qualificati organismi indipendenti a livello mondiale, considera le metodiche di lavoro del gruppo GLP come modello di riferimento. Non a caso fra i clienti, oltre alle maggiori aziende del Fvg, anche fra le maggiori imprese mondiali come il New York Times, Seiko, Parmalat. Expo Milano, Galbani, De Longhi, Abbott, Zte, Kyocera e tante altre.

Un’attività in crescita, nonostante la crisi, frenata però dalla difficoltà di trovare personale. “Avremmo bisogno di una decina di persone – spiegano i fratelli Petraz – ma in Italia e soprattutto in Fvg non troviamo figure professionali adeguate al nostro business e siamo costretti a cercarle all’estero. Proprio in questi ultimi mesi abbiamo assunto due giovani laureate: una è cinese, l’altra è giapponese. Oltre alla conoscenza delle lingue – spiegano ancora – hanno una grande disponibilità all’apprendimento: prendono appunti, studiano, si aggiornano, vogliono imparare, atteggiamento che troviamo sempre più raramente nei friulani”.

“Cerchiamo ingegneri con conoscenza dell’inglese e con una minima formazione legale, ma anche avvocati con una infarinatura tecnica e soprattutto con la voglia di imparare e di viaggiare” aggiunge Daniele Petraz, mentre Davide Petraz spiega che il “business delle imprese si sta sempre di più internazionalizzando e le aziende hanno bisogno di personale adeguato”. Sul sito dello Studio (www.glp.it) c’è una pagina, costantemente aggiornata, per la ricerca di personale.

Ma la mancanza di giovani formati non è un problema solo del gruppo GLP. I fratelli Petraz spiegano che riguarda altre aziende leader in Fvg e in Italia. Da qui l’appello alla collaborazione che rivolgono alle università del Fvg ed in particolare a quella di Udine e al Malignani di Udine. “Collaboriamo per preparare giovani diplomati e laureati che formino figure professionali adeguate alle esigenze delle imprese del Fvg contribuendo così a ridurre la forbice fra domanda ed offerta di lavoro. GLP – aggiungono i fratelli Petraz – è disponibile al dialogo e a proporsi come capofila di una rete di imprese del Fvg con le stesse esigenze in modo da poter offrire più opportunità sia a università e istituti di formazione sia agli stessi giovani”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!