Debutta Scur di Luna biscotto inclusivo alla Sagra del vino

5 Maggio 2022

CASARSA. Cibo e sociale uniti nel nuovo progetto dell’associazione Laluna Impresa sociale di San Giovanni di Casarsa, che ha debuttato al mercatino del primo maggio durante la 74^ Sagra del Vino. Si tratta di Scur di Luna, progetto di pasticceria artigianale etica e sociale all’insegna dell’inclusione sociale nato dalla collaborazione con l’Oste Scur ovvero con due professionisti nel campo dei prodotti da forno da sempre attenti al tema dell’autonomia, della dignità e inclusione delle persone con disabilità.

“A Laluna non ci fermiamo mai di sognare e dare vita a nuovi progetti e idee – ha specificato il presidente Francesco Osquino -. Con questo nuovo progetto che abbiamo chiamato “Scur di Luna” abbiamo scelto di intraprendere la strada della produzione dolciaria, all’insegna della semplicità, per favorire un rallentamento dei ritmi produttivi e consentire una reale inclusione delle persone con disabilità impiegate in ogni fase della produzione. L’intento è quello di mettere insieme i valori dell’umanizzazione della produzione in cucina alla scelta di un utilizzo esclusivo di materie di prima alta qualità, con preferenza per quelle locali”.

Tutti i prodotti Scur di Luna sono realizzati da persone con disabilità inserite nei progetti dell’associazione Laluna Impresa Sociale in sinergia con l’Oste Scur ovvero con i due cuochi Francesca e Roberto che guidano gli utenti de Laluna alla produzione dei dolci con un’attenzione particolare alle implicazioni sociali che questo tipo di lavoro ha nelle persone con disabilità che potranno sperimentare la propria autonomia e imparare nuove competenze.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!