Dalla Svezia per studiare la cooperazione di Pordenone

13 Novembre 2016

insegnanti-porcia-con-svedesiPORCIA – Nell’ambito del Progetto europeo Erasmus+ una delegazione di insegnanti provenienti dalla città di Piteǻ, piccolo centro della Svezia, la settimana dal 7 al 11 novembre ha partecipato a uno stage di osservazione presso la cooperativa Melarancia (aderente a Confcooperative Pordenone), prestando particolare attenzione al servizio e alle esperienze didattiche della Scuola dell’Infanzia Paritaria. La visita è iniziata il 7 novembre dalla Scuola dell’Infanzia di Porcia.

Tale scambio di esperienze avviene all’interno di una partnership tra Italia e Svezia, nell’ambito della nuova progettazione europea e vuole sviluppare competenze professionali in grado di rispondere concretamente ai bisogni dei bambini e della bambine in contesti diversi.

La delegazione, formata da uno staff di 5 professioniste nel settore dell’infanzia, ha scelto di affacciarsi alla dimensione europea osservando il Progetto Melarancia: in particolare si soffermeranno sull’approccio pedagogico della cooperativa pordenonese e sull’organizzazione spazio-temporale delle sue strutture.

L’approccio di Melarancia si snoda in moda originale seguendo tre capisaldi: la Pratica Psicomotoria Educativa e Preventiva di Bernard Aucouturier, la Musica Attiva di Michelle Lladò e la Pedagogia delle Diversità di Michelle Vanderbroeke.

Il risultato è un approccio pedagogico che rispetta le diversità, le valorizza e le sostiene, stimolando la cooperativa e la comunità ad adottare sempre nuove strategie educative in grado di favorire l’integrazione delle nuove famiglie.

 

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!