Dal Polo a una scuola friulana

7 Marzo 2014

SAN DANIELE. A causa del rientro anticipato dal Polo Nord dell’esploratore pordenonese Michele Pontrandolfo, lo speciale pannello fotovoltaico fornitogli da Super Solar per affrontare la traversata in solitaria verrà donato ad un Istituto Tecnico friulano, che potrà servirsene per sperimentare e studiare. Così ha deciso la Solar Energy Group (sede principale a San Daniele), specializzata nella produzione di moduli solari fotovoltaici e termici e da sempre impegnata nella diffusione della conoscenza legata al settore delle energie rinnovabili.

DCIM100GOPROCaratterizzato da una particolare e innovativa struttura semovibile e una potenza limitata, questa fonte di energia permetterà agli studenti di sperimentare, studiare e analizzare questo speciale pannello e, in senso più ampio, approfondire le diverse potenzialità delle energie rinnovabili. Il piccolo modulo fotovoltaico, inoltre, è facilmente trasportabile ed è in grado di alimentare diverse apparecchiature elettroniche, consentendo così di sfruttare l’energia anche in “movimento”.

“Siamo davvero dispiaciuti per l’interruzione della missione polare del nostro conterraneo Michele Pontrandolfo, ma per non rendere vano il lavoro di progettazione e realizzazione dello speciale pannello fotovoltaico crediamo possa essere utile donarlo ai nuovi ‘tecnici di domani’, in modo che possano familiarizzare subito con le nuove tecnologie applicate alle energie rinnovabili” ha affermato Gianni Commessatti, direttore commerciale di Solar Energy Group.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!