Da vecchie divise a gadget Cda si affida a Ridoprìn Lab

13 Giugno 2022

PORDENONE. Le vecchie divise destinate a essere gettate via trovano nuova vita grazie a un progetto di economia circolare sostenibile e che aiuta il reinserimento lavorativo per le donne in difficoltà: interessante progetto per il Ridoprin Lab di Torre di Pordenone, laboratorio al femminile di recupero tessuti e oggetti della cooperativa sociale Karpόs, scelto ancora una volta da aziende del territorio per iniziativa di responsabilità sociale d’impresa.

È il caso della Cda di Cattellan, la nota azienda di distributori automatici con sede a Talmassons in provincia di Udine e attiva in tutto il Fvg e non solo. Attenta alla sostenibilità, Cda ha scelto di affidare alla sartoria la realizzazione di alcuni gadget aziendali. Per farli, il Ridoprin Lab è partito dalle vecchie divise da lavoro che non venivano più utilizzate e ha creato degli originali astucci che poi sono stati distribuiti a tutti i dipendenti. Il tutto nell’ottica dell’economia circolare e solidale in cui i rifiuti diventano risorse nell’ottica del recupero, del riciclo e del riutilizzo.

“Un plauso a questo azienda del mondo profit per la sua attenzione alla sostenibilità sociale e ambientale – ha spiegato Paola Marano, presidente di Karpόs -; le nostre sarte sono state capaci di realizzare dei gadget originali che hanno avuto grande successo e presto arriveranno anche degli zainetti realizzati sempre con i tessuti delle vecchie divise da lavoro”.

Condividi questo articolo!